Tu sei qui: Home » Archivio » Domenico Modugno - Malarazza

Domenico Modugno - Malarazza

Verified
malarazza.jpg

Domenico Modugno – Malarazza

Scopri altro su Archivio Storico Siciliano

Diventa anche tu Autore di La Sicilia in Rete, scopri tutte le Banche dati 3.0 dove gli autori sono la stessa collettività “Archivi 3.0 di Sicilia in Rete” 

Conosci le banche dati del Patrimonio Culturale siciliano: Data Maps Heritage

malarazza

Nu servu tempu fa d’intra na piazza

Prigava a Cristu in cruci e ci dicia

Cristu lu mi padroni mi strapazza

Mi tratta comu un cani pi la via

Si pigghia tuttu cu la sua manazza

Mancu la vita mia dici che è mia

Distruggila Gesù sta malarazza

Distruggila Gesù fallu pi mmia

fallu pi mia.

Tu ti lamenti ma che ti lamenti, pigghia nu bastoni e tira fora li denti

Tu ti lamenti ma che ti lamenti, pigghia nu bastoni e tira fora li denti

E Cristu m’arrispunni dalla cruci

Forsi si so spizzati li to vrazza

Cu voli la giustizia si la fazza

Nisciuni ormai chiù la farà pi ttia

Si tu si un uomo e nun si testa pazza

Ascolta beni sta sentenzia mia

Ca iu ‘nchiodatu in cruci nun saria

S’avissi fattu ciò ca dicu a ttia

Ca iù ‘inchiadatu in cruci nun saria

Rating
Featured/Unfeatured
Claimed/Unclaimed
Showing 10 results
Share