Carta Archeologica Multimediale di Sicilia (CAMS): note metodologiche

La carta ha le seguenti caratteristiche:

  • Georeferenziata: i beni sono visibili su mappa interattiva e per ogni bene è individuato il percorso (per i beni materiali) per raggiungerlo da qualunque posizione scelta dall’utente
  • Sociale: fruibile dall’intera collettività con contenuti gestibili da singoli autori in autonomia, possibilità di inserire recensioni. votazioni, commenti e condivisione sui vari social
  • Territoriale: è possibile istituire singole istanza territoriali dell’archivio per realizzare archivi a carattere territoriale (comuni, province, aree territoriali specifiche)
  • Ricerca avanzata: per parole chiave, frasi (full text), luoghi, posizioni o aree geografiche scelte dall’utente, posizione fisica dell’utente, categorie e sottocategorie
  • Multilingue: grazie al sistema innovativo di traduzione automatica neurale l’archivio è tradotto nelle principali lingue

Note metodologiche

Il popolamento delle schede della CAMS così come dell’intero Archivio Heritage, procede per fasi incrementali: catalogazione, georeferenziazione, inserimento informazioni e immagini. Subito dopo aver caricato le prime informazioni (tratte da varie fonti pubbliche e private), parte in parallelo una successiva fase  che vede la rivisitazione delle schede inserite per migliorane il contenuto e arricchirlo con ulteriori informazioni, documenti e audiovisivi.

In particolare per la CAMS, nella fase iniziale di prima stesura delle schede e popolamento dell’archivio sono state usate varie fonti tra cui:

  • Piani Territoriali Provinciali
  • Linee guida del Piano paesistico regionale 
  • Piani paesaggistici provinciali 
  • http://www.sitr.regione.sicilia.it/geoportale/it
  • Studi, ricerche e relazioni di studiosi (indicati nelle singole schede laddove esistenti)
  • Laddove nelle schede dei piani paesaggistici o dal SITR regionale il sito archeologico è individuata da una area ampia e quindi in modo non puntuale, si è preferito catalogare il sito come “da geolocalizzare”. In una fase successiva, si cercherà di definire puntualmente, quanto possibile usando anche la visione satellitare, le singole componenti archeologiche e sarà tolta la definizione “da geolocalizzare”.
  • Le categorie tematiche  (beni vincolati, epoche di riferimento, ecc) non sono presenti in tutte le schede (l’archivio ha avuto una prima stesura a partire dal 1995). E’ comunque iniziata la fase di revisione delle singole schede al fine di assegnare tali categorie a tutte le schede  

 

Si invitano, archeologici, studiosi, enti e associazioni ad aderire al progetto fornendo il loro prezioso contributo. A tal proposito è possibile visitare la pagina: I Vostri Contributi

Relazione con il progetto Heritage 

La  Carta Archeologica Multimediale CAMS rientra in un più ampio progetto (Progetto Heritage) che vede la catalogazione e geolocalizzazione del Patrimonio Culturale (materiale e immateriale) siciliano e maltese, al momento sono state catalogati oltre 8.200 beni culturali.

Il Progetto riteniamo abbia una valenza:

  • Culturale: in quanto permette a studenti e chiunque voglia approfondire la sua conoscenza sul Patrimonio Culturale siciliano, di farlo grazie a migliaia di schede presenti nell’archivio;
  • Turistica: Attraverso un sistema di filtri nelle aree del portale legate alle principali località turistiche e città viene visualizzata la Mappa turistica e le relative schede dei monumenti più significativi dal punto di vista turistico (Patrimonio Culturale in Evidenza)

Nota sulle generazioni dell’Archivio Heritage

  • Prima Generazione (1995): Banca dati “Access” solo offline
  • Seconda Generazione (2004): Banca dati “Web Access” interrogabile online, solo testo
  • Terza Generazione (2010):  Banca dati “Visuale” in Mysql, interrogabile online – testo e immagini
  • Quarta Generazione (2014): Banca Dati dedicata interrogabile Online integrato con Google Maps e con tecnologia web 3.0 (Georeferenziato, Responsive, Wiki, Ricerca avanzata)
  • Quinta Generazione (2020): Archivio “GeoSociale” online  (Georeferenziato, Sociale, Multitematico, Territoriale, Ricerca Avanzata)
Condividi/Share
Share

Leave a Reply