Condividi/Share
Share
Informazioni Dettagliate
Condividi/Share
Share

Fort Chambray

Foto: Web

Costruito nel XVIII secolo dall’Ordine dei Cavalieri di Malta . Il forte doveva essere probabilmente la cittadella di una nuova città, cosa che non avvenne mai. Dopo l’invasione francese fu utilizzato come ospedale militare e istituto psichiatrico. Il forte è attualmente usato come resort di lusso.

Bene inserito nel registro: Inventario nazionale dei beni culturali delle isole maltesi – National Inventory of Cultural Property of the Maltese Islands (NICPMI) 

01361              Forti Cambray / Fort Chambrai

01362              Bastjun ta’ Notre Dame / Notre Dame Bastion – Fort Chambrai

01363              Bastjun ta’ San Pawl / St Paul Bastion – Fort Chambrai

01364              Bastjun ta’ Sant Antnin / St Anthony Bastion – Fort Chambrai

01365              Guardian Angel Bastion – Fort Chambrai

01366              Curtain wall with main entrance – Fort Chambrai

01367              Right Ravelin – Fort Chambrai

01368              Left Ravelin – Fort Chambrai

01369              Curtain wall linking St Anthony Bastion to St Paul Bastion – Fort Chambrai

01370              Curtain wall linking St Anthony Bastion to Guardian Angel Bastion – FortChambrai

01371              Central Counterguard – Fort Chambrai

01372              Covertway – Fort Chambrai

01373              Foss / Ditch – Fort Chambrai

01374              Mgarr facing front – Fort Chambrai

01375              Cliff face – Fort Chambrai

01376              Polverista – Fort Chambrai

Guarda la scheda “Le Fortificazioni Maltesi”

Nota: Il popolamento delle schede della Banca dati Heritage, procede per fasi incrementali: catalogazione, georeferenziazione, inserimento informazioni e immagini. Il bene culturale in oggetto è stato catalogato, georeferenziato ed inserite le prime informazioni. Al fine di arricchirne i contenuti informativi sono graditi ulteriori contributi, se lo desiderate potete contribuire attraverso la nostra area “I Vostri Contributi

Scopri altro su Banca dati del Patrimonio Materiale di Sicilia e Malta

 

Conosci le banche dati del Patrimonio Culturale siciliano: Data Maps Heritage

Nota esclusione responsabilità

Condividi/Share
Share
Informazioni di contatto
Luogo
Invia una comunicazione all'autore della pubblicazione

Your Name (required)

Your Email (required)

Subject

Your Message

Condividi/Share
Share
Share