Condividi/Share
Share
Informazioni Dettagliate
Condividi/Share
Share

Villa Politi

Realizzato dalla nobildonna austriaca Maria Teresa Laudien nel ‘I862, dopo aver incotrato l’uomo della sua vita, Salvatore Politi, pittore siracusano, Villa Politi diventa subito l’Albergo leader a livello internazionale per stile e raffinatezza. Luogo di incontro per Arte, Cultura, Politica, Nobilta: Principi e Re provenienti da tutta Europa, D’Annunzio, Ojetti, Vergani, Sir Winston Churchill, sino a Papa Giovanni Paolo ll, il presidente della Repubblica italiana Carlo Azelio Ciampi, il Presidente del Consiglio italiano Matteo Renzi. Donne affascinati come Monica Bellucci Disse W. Churchill durante le sue vacanze nell’Aprile del 1955 – non ho mai riposato cosi bene in vita mia.

Scrive Edmondo De Amicis nel 1906 – ore deliziose ho trascorso sulla terrazza del Grand Hotel Villa Politi ah questa Villa signorile che si alza sopra le rovine antiche sulle millenarie rocce usate dai Greci ”Siracusa vista da questa terrazza sembra galleg giare, come se dormisse, sognando i sui duemila e settecento anni di storia”.

Fonte sito: http://www.villapoliti.com

 Inserito nell’elenco dei beni  arhitettonici vincolati (DA DDS 9023 del 17/02/03)

Inserimento scheda: Ignazio Caloggero

Foto: Ignazio Caloggero

Contributi informativi:  Ignazio Caloggero, Web 

Nota: Il popolamento delle schede della Banca dati Heritage, procede per fasi incrementali: catalogazione, georeferenziazione, inserimento informazioni e immagini. Il bene culturale in oggetto è stato catalogato, georeferenziato ed inserite le prime informazioni. Al fine di arricchirne i contenuti informativi sono graditi ulteriori contributi, se lo desiderate potete contribuire attraverso la nostra area “I Vostri Contributi

Nota esclusione responsabilità

Condividi/Share
Share
Informazioni sulla geolocalizzazione e sul tragitto per raggiungere il luogo
Visualizza il luogo con Street View (se presente)
Luogo
Invia una comunicazione all'autore della pubblicazione

Your Name (required)

Your Email (required)

Subject

Your Message

Condividi/Share
Share
Share