Lisca Bianca e Bottaro
Street View (se presente)
Descrizione

Lisca Bianca e Bottaro

Strutture murarie di età imperiale romana, a 20 m. di profondità, presso Lisca Bianca e Bottaro

Fonte testo:  Piano di Gestione UNESCO delle isole Eolie 

Eneolitico (?)

Lisca Nera insieme a Lisca Bianca sono i resti di antiche bocche vulcaniche. Lisca nera diversamente da lisca bianca è ormai poco più di uno scoglio che affiora dal mare. 

Bibliografia e ulteriori documenti di approfondimento:  Tabella siti beni culturali marini (Soprintendenza del Mare)   https://www2.regione.sicilia.it/beniculturali/archeologiasottomarina/sit/messina/Tabella_BC_ME_EOLIE.pdf

100)  PRIMA SICILIA – ALLE ORIGINI DELLA SOCIETA’ SICILIANA – volume primo a cura di Sebastiano Tusa Palermo 1997.

235) Meligunìs – Lipàra Vol. I: La Stazione preistorica della contrada Diana e la Necropoli protostorica di Lipari – Di Luigi Bernabò Brea e Madeleine Cavalier  – Pubblicazioni del Museo eoliano di Lipari – Flaccovio editore,  Palermo 1960

236) Meligunìs – Lipàra Vol. II: La necropoli greca e romana nella contrada Diana – Di Luigi Bernabò Brea e Madeleine Cavalier  – Pubblicazioni del Museo eoliano di Lipari – Flaccovio editore. Palermo 1965

237) Meligunìs – Lipàra Vol. III: Stazioni preistoriche delle isole Panarea, Salina e Stromboli – Di Luigi Bernabò Brea e Madeleine Cavalier  – Pubblicazioni del Museo eoliano di Lipari – Flaccovio editore. Palermo 1968

Ignazio Caloggero: Storia di Sicilia Interpretata Vol. 1: Prima dei Greci (2022)

COMUNICATO: Bene catalogato ma geolocalizzato parzialmente. Vi invitiamo a fornire il vostro contributo fornendoci informazioni utili  che ci permettano di geolocalizzare nel dettaglio il bene catalogato. Si veda anche “Patrimonio Culturale da Geolocalizzare
 

Inserimento scheda: Ignazio Caloggero

Foto:  Piano di Gestione UNESCO delle isole Eolie 

Contributi informativi:  Web, Regione Sicilia, Soprintendenza del Mare

Nota: Il popolamento delle schede della Banca dati Heritage, procede per fasi incrementali: catalogazione, georeferenziazione, inserimento informazioni e immagini. Il bene culturale in oggetto è stato catalogato, georeferenziato ed inserite le prime informazioni. Al fine di arricchirne i contenuti informativi sono graditi ulteriori contributi, se lo desiderate potete contribuire attraverso la nostra area “I Vostri Contributi

Nota esclusione responsabilità

Clicca per vedere su Google Maps
Dai una valutazione (da 1 a 5)
0.000
Invia una comunicazione all'autore della pubblicazione
[contact-form-7 id="18385"]
Share