Condividi/Share
Share
Informazioni Dettagliate
Condividi/Share
Share

Giuggiolena o Cubbiata, Torrone di semi di sesamo

giuggiolena-o-cubbiata-torrone-di-semi-di-sesamo

Prodotto inserito nell’elenco nazionale dei prodotti agroalimentari tradizionali (PAT)

Tipologia PAT : Paste fresche  e prodotti della panetteria, della biscotteria, della pasticceria e della confetteria

Area di Produzione

Scheda tecnica del prodotto agroalimentare tradizionale (P.A.T)

 

Territorio interessato alla produzione: Tutta la Sicilia.

Descrizione sintetica del prodotto: Torrone scuro preparato con miele, zucchero e semi di sesamo. Descrizione delle metodiche di lavorazione e stagionatura: In una pentola di rame si mettono insieme 1 Kg. di miele, 500 gr. di semi di sesamo, 250 gr. di zucchero, 500 gr. di mandorle crude con la pellicina.

Si fa cuocere a fiamma bassa rimestando con un cucchiaio di legno fino a quando l’impasto diventerà duro al punto tale da non essere più rimestato; togliere dal fuoco e versare sul marmo unto d’olio e con il mattarello stendere fino a raggiungere uno spessore di almeno 2 cm.; appena tiepido, tagliare a pezzi romboidali.

 

Materiali e attrezzature specifiche utilizzate per la preparazione e il condizionamento: Nessun attrezzo specifico.

Descrizione dei locali di lavorazione, conservazione e stagionatura: Laboratori di pasticceria e/o locali domestici.

Elementi che comprovino che le metodologie siano state praticate in maniera omogenea e secondo regole tradizionali per un periodo non inferiore ai 25 anni: Giuggiolona è un nome dialettale di origine indiana “gingilli e gingil”. Anche in arabo viene indicato con “giolgiolan”. Cubbaita deriva dall’arabo “qubbayta”. Infatti furono gli arabi che introdussero il dolce in Sicilia insieme alla relativa preparazione.

Fonte Bibl. Sapori di Sicilia, ed. Cavallotto.

Fonte Schede Pat: Regione Sicilia 

Inserimento scheda: Ignazio Caloggero

Contributi informativi:  Web, Regione Sicilia

Nota: Il popolamento delle schede della Banca dati Heritage, procede per fasi incrementali: catalogazione, georeferenziazione, inserimento informazioni e immagini. Il bene culturale in oggetto è stato catalogato, ed inserite le prime informazioni. Al fine di arricchirne i contenuti informativi sono graditi ulteriori contributi, se lo desiderate potete contribuire attraverso la nostra area “I Vostri Contributi

Nota esclusione responsabilità

Condividi/Share
Share
Informazioni di contatto
Luogo
Invia una comunicazione all'autore della pubblicazione

Your Name (required)

Your Email (required)

Subject

Your Message

Condividi/Share
Share
Share