Dai una valutazione (da 1 a 5)
0.000

Mito delle tre Ninfe

La Primavera del Botticelli: Le tre Grazie

Il Mito delle tre Ninfe è legato alla nascita della Sicilia. Tre splendide Ninfe vagavano per il mondo a passi di danza, raccogliendo dai terreni più fertili manciate di terra, sassi e frutta. Arrivate in una regione che aveva un cielo particolarmente luminoso e limpido, le tre ninfe diedero inizio ad una danza ancora più gaia e nel danzare andarono gettando in mare tutto quello che avevano raccolto nel loro girovagare. Tutto ciò che venne buttato formò tre promontori. Il mare tra i tre promontori si illuminò come un arcobaleno e si solidificò, colmando lo spazio che separava i promontori. I tre vertici del triangolo, dove le tre bellissime ninfe avevano iniziato la loro danza, divennero i tre promontori estremi della nuova isola e si chiamarono capo Peloro (Messina), capo Passero (Pachino) e capo Lilibeo (Marsala). 

Visita la Banca Dati del Patrimonio Culturale Immateriale siciliano  per conoscere altri beni immateriali

Visita Data Maps Heritage: Insieme delle Banche dati del Patrimonio Culturale siciliano   per conoscere altre banche dati (natura, barocco, archeologia, beni materiali e molto altro ancora)

Informazioni sulla geolocalizzazione e sul tragitto per raggiungere il luogo
Visualizza il luogo con Street View (se presente). Pertinente solo se riferito a beni tangibili con indirizzo associato.
Invia una comunicazione all'autore della pubblicazione

    Your Name (required)

    Your Email (required)

    Subject

    Your Message

    Share