Condividi/Share
Share
Informazioni Dettagliate
Condividi/Share
Share

Mito delle tre Ninfe

La Primavera del Botticelli: Le tre Grazie

Il Mito delle tre Ninfe è legato alla nascita della Sicilia. Tre splendide Ninfe vagavano per il mondo a passi di danza, raccogliendo dai terreni più fertili manciate di terra, sassi e frutta. Arrivate in una regione che aveva un cielo particolarmente luminoso e limpido, le tre ninfe diedero inizio ad una danza ancora più gaia e nel danzare andarono gettando in mare tutto quello che avevano raccolto nel loro girovagare. Tutto ciò che venne buttato formò tre promontori. Il mare tra i tre promontori si illuminò come un arcobaleno e si solidificò, colmando lo spazio che separava i promontori. I tre vertici del triangolo, dove le tre bellissime ninfe avevano iniziato la loro danza, divennero i tre promontori estremi della nuova isola e si chiamarono capo Peloro (Messina), capo Passero (Pachino) e capo Lilibeo (Marsala). 

Visita la Banca Dati del Patrimonio Culturale Immateriale siciliano  per conoscere altri beni immateriali

Visita Data Maps Heritage: Insieme delle Banche dati del Patrimonio Culturale siciliano   per conoscere altre banche dati (natura, barocco, archeologia, beni materiali e molto altro ancora)

Condividi/Share
Share
Informazioni sulla geolocalizzazione e sul tragitto per raggiungere il luogo
Visualizza il luogo con Street View (se presente)
Luogo
Invia una comunicazione all'autore della pubblicazione

Your Name (required)

Your Email (required)

Subject

Your Message

Condividi/Share
Share
Share