Fondali di Brucoli – Agnone (ITA090026)

Tipologia sito: SIC -Sito di Interesse Comunitario 

Codice: ITA090026 – Ettari: 1338

Descrizione:

I fondali della area in oggetto sono prevalentemente sabbiosi, a tratti fangosi. La baia di Brucoli è l’area più interessante per la presenza di un’ampia prateria a
Posidonia oceanica densa e ben strutturata. Questa a circa un centinaio di metri dalla linea di costa risale fino alla superficie creando un “récif barrière” che
delimita un’area lagunare colonizzata da Cymodocea nodosa. La baia mostra, pertanto, la tipica successione spaziale a fanerogame marine, piuttosto rara per le
coste siciliane.In aree limitrofe la prateria a Posidonia diventa discontinua e su piccoli massi rocciosi si insedia una scarsa copertura algale costituita
prevalentemente da Cystoseira spinosa v. tenuior, Padina pavonica e Stypocaulon scoparium (Serio & Pizzuto 1999). In questa zona si insedia Caulerpa
racemosa, specie alloctona, che forma prati a stretto contatto con la Posidonia oceanica senza che si verifichino significative interazioni tra le due specie (Serio &
Pizzuto 1999).La zona esterna alla baia, in direzione di Agnone, non presenza significativi valori di copertura di popolamenti bentonici.
4.2 Quality and importance
La baia di Brucoli è un’area di particolare interesse ambientale, non solo per l’ampia presenza di Posidonia oceanica, ma anche per la tipica successone a
fanerogame, piuttosto rara nei nostri mari.

Fonte: Ministero dell’Ambiente Formulario Natura 2000

Dati ministeriali: Formulario Natura 2000

Inserimento scheda: Ignazio Caloggero

Foto: web

Contributi informativi:  Ignazio Caloggero, Regione Sicilia

Nota esclusione responsabilità

Facebook Comments

Informazioni sulla geolocalizzazione e sul tragitto per raggiungere il luogo
Visualizza il luogo con Street View (se presente). Pertinente solo se riferito a beni tangibili con indirizzo associato.
Luogo
Invia una comunicazione all'autore della pubblicazione

    Your Name (required)

    Your Email (required)

    Subject

    Your Message

    Facebook Comments

    Share