Chiesa del Santo Angelo Custode
Street View (se presente)
Descrizione

Chiesa del Santo Angelo Custode

Costruita nel 1659 fu ingrandita nel XVIII secolo a cura dell’architetto Giovanni Biagio Amico è restaurato successivamente nel XIX secolo. 

L’interno in stile barocco conserva molte opere: 

  • L’Apparizione di Gesù alla Maddalena (sotto la cantoria a destra), di ignoto autore
  • S. Margherita da Cortona (sotto la cantoria a sinistra), di ignoto autore.
  • Angelo Custode, tela di Domenico La Bruna (1738).
  • “Santa Francesca Romana”, altra tela dello stesso pittore (1738).
  • Gesù e Samaritana, nell’abside, a sinistra, di ignoto autore
  • Gesù e l’Adultera (nell’abside, a destra) di ignoto autore
  • Sacro Cuore di Gesù (1789), tela di ignoto autore.
  • Madonna della Libera, tela di G.Mistretta, II metà dell’Ottocento
  • Corona lignea settecentesca, Crocifisso e stucchi sull’altare maggiore
  • Statua di san Benedetto, della scuola Santifaller (1980)
  • Statua di santa Scolastica, della scuola Santifaller (1980)

All’interno del Monastero ci sono questi dipinti:

  • S.Angelo Custode, antica tela
  • Sant’Atanasio, Cristo e la Vergine (d’ignoto autore)
  • San Giuseppe
  • San Benedetto
  • Ecce Homo
  • L’Addolorata
  • Maria Santissima dei Miracoli(1784) tela di ignoto autore
  • Maria Santissima dei Miracoli: pittura su lamiera, attribuita a Giuseppe Renda
  • San Benedetto, tela del sac. Francesco Alesi
  • Santa Scolastica, tela del sac. Francesco Alesi
  • San Benedetto e santa Scolastica a colloquio, tavola del sac. Francesco Alesi
  • Santa Cecilia, tavola probabilmente realizzata dal sac. Alesi.

Inserimento scheda: Ignazio Caloggero

Foto:  web

Contributi informativi:  Ignazio Caloggero,  web

Nota esclusione responsabilità

Clicca per vedere su Google Maps
Dai una valutazione (da 1 a 5)
0.000
Invia una comunicazione all'autore della pubblicazione

    Your Name (required)

    Your Email (required)

    Subject

    Your Message

    Share