Tu sei qui: Home » Blog La Sicilia in Rete » Ragusa

Ragusa

Itinerari barocchi di Sicilia: Barocco di Ragusa

Itinerari barocchi di Sicilia: Barocco di Ragusa Abbiamo catalogato, georeferenziato e descritto quasi 30 monumenti barocchi di Ragusa, suddividendoli in gruppi a seconda della localizzazione. Abbiamo inserito i percorsi all’interno della Banca dati del Patrimonio Culturale siciliano per i link alle schede georerefenziate si veda alla fine dell’articolo Così come in gran parte del Val di Noto, il barocco ragusano deve il suo proliferare agli interventi di ricostruzione e ristrutturazione succeduti al terremoto che investi il Val di Noto nel 1693. Nel 1719 iniziano i lavori della chiesa di S. Giovanni Battista  , (inaugurazione: 1778); nel 1739, su disegno di Rosario Gagliardi, iniziano i lavori della Chiesa di S. Giorgio  (inaugurazione: 1767).  Altre significative testimonianz...

Cenni Storici su Ragusa

Ragusa ha origini antichissime, nella seconda metà del II millennio a. C., quando ancora Roma, “la città eterna”, era men che un piccolo villaggio, il territorio ragusano ospitava un aggregato di villaggi siculi: il quartiere di Ibla trae origine da uno di questi, probabilmente sorge sullo stesso sito della sicula Hybla Herai a. La città antica, situata su un colle a circa 300 m. di altezza, ebbe contatti con i Greci, come dimostrano numerose necropoli trovate nella zona e i ritrovamenti nell’area adiacente ai Giardini Iblei di età greco – arcaica. Dopo i Greci si susseguirono i Romani e i Bizantini che fortificarono la città costruendovi un imponente castello, a testimonianza dell’importanza che la città aveva nel frattempo assunto. Occupata dagli Arabi nel 848, rimase sotto il loro domin...

Share
X
X