Tu sei qui: Home » Monumenti » Santuario della Madonna dei Miracoli

Santuario della Madonna dei Miracoli

Madonna dei Miracoli.jpg
via 91011, Via Longarico, 29, Alcamo TP, Italia
29 Via Longarico Alcamo IT

Santuario della Madonna dei Miracoli

Foto: Ignazio Caloggero

Costruito nel 1547 a seguito del ritrovamento di una icona della Madonna dei Miracoli in una cappella abbandonata. Ristrutturata nel XVIII secolo. 

Il santuario, in stile barocco-rinascimentale, presenta due facciate, ognuna provvista di un portale. Nella facciata principale (che si rivolge verso il sentiero) è presente una finestra a tribuna cinta da due finestre di dimensioni minori.

L’interno del santuario, di forma rettangolare, si sviluppa lungo un’unica navata e con 8 altari; sono presenti inoltre decorazioni in stucco di Nicolò Curti realizzate nel 1762.

Sulla volta del santuario si trova un affresco che rappresenta la glorificazione della Madonna dei Miracoli, mentre nell’abside ci sono due affreschi: uno che raffigura l’apparizione della Madonna dei Miracoli a un gruppo di donne, e un altro con il ritrovamento della Madonna. Questi tre affreschi furono realizzati nel 1947 dal pittore catanese Alessandro Abate. Ecco le altre opere:

  • Vicino all’entrata principale, sulla sinistra, si trova un sarcofagomanierista in marmo scolpito da Rocco di Rapi nel 1557, contenente i resti di Don Fernando Vega.
  • Primo altare a sinistra: la Nascita della Vergine Maria, tela del 1851 di Giuseppe Patania, pittore palermitano
  • Nella cappella dedicata a Maria Santissima dei Miracoli, circondata da un arco a tutto sestoin marmo rosso, si trova un quadro che raffigura la Madonna. Il 21 giugno 1784 l’immagine della Madonna venne incoronata. Il quadro fu ridipinto nel 1890 in seguito ad un incendio e venne risanato nel 1963 dal pittore siciliano Gianbecchina.
  • Terzo altare a sinistra: la Sacra Famiglia, dipinto dal Patanianel 1847
  • Altare maggiore: la Madonna dei Miracoli con san Roccosan Sebastianosanta Rosalia (compatroni della città di Alcamo) durante la cessazione della peste del 1575, tela di Patania del 1828. Ai due lati si trovano due affreschi di A.Abate: le lavandaie colpite dalle pietre al torrente e le Autorità e popolo scoprono sotto l’arco del “Molinazzo” l’immagine della Madonna “Fonte di Misericordia”, entrambi del 1947.
  • Primo altare a destra: l’Annunciazione, tela dipinta di Patania nel 1851
  • Secondo altare a destra: la Crocifissione, dipinto del 1847 del Patania
  • Sulla destra, vicino all’ingresso principale, è visibile un’acquasantiera, probabile opera del XVII secolo, in marmo bianco.
  • Sulla parete destra della navata si trova un bellissimo medaglionein marmo che rappresenta Giuditta del Gagini e che proviene dall’chiesa dell’Annunziata. (Fonte: Wikipedia9

 

Nota : Il popolamento delle schede della Banca dati Heritage, procede per fasi incrementali: catalogazione, georeferenziazione, inserimento informazioni e immagini. Il bene culturale in oggetto è stato catalogato, georeferenziato ed inserite le prime informazioni. Al fine di arricchirne i contenuti informativi sono graditi ulteriori contributi, se lo desiderate potete contribuire fornendo informazioni e/o immagini anche attraverso il gruppo facebook “Heritage Sicilia

Scopri altro su Banca dati del Patrimono Materiale di Sicilia

Conosci le banche dati del Patrimonio Culturale siciliano: Data Maps Heritage

Nota esclusione responsabilità

Madonna dei Miracoli.jpg 1 year ago
  • You must to post comments
Showing 1 result
Rating
Featured/Unfeatured
Claimed/Unclaimed
Showing 1 - 40 of 942 results
Share