Tu sei qui: Home » Monumenti » Palazzo Vescovile

Palazzo Vescovile

Verified
v1.JPG
v1.JPG
v2.JPG
vescovile10.JPG
vescovile4.JPG
vescovile15.JPG
Via Roma, 113-119, 97100 Ragusa RG, Italia
113-119 Via Roma Ragusa Sicilia 97100 IT

Palazzo Vescovile

Il Palazzo Schininà si trova in Via Roma, non lontano dalla Cattedrale di S. Giovanni. Fu fatto costruire verso la fine del settecento dalla Famiglia Schininà di S. Elia. L’edificio ha preso il nome di Palazzo Vescovile da quando, nel 1947, Maria Carlotta Schininà, marchesa di Sant’Elia donò alla chiesa, un’ampia parte del palazzo che sarebbe stata poi destinata a sede Vescovile. Il palazzo, su due livelli presenta un ampio prospetto arricchito dal portone centrale con arco semicircolare e sculture ornamentali. Affascinanti i sette balconi del primo piano, tra cui spicca, per ricchezza scenografica, il balcone centrale riccamente ornato da intagli e sculture.

Nota: Il popolamento delle schede della Banca dati Heritage, procede per fasi incrementali: catalogazione, georeferenziazione, inserimento informazioni e immagini. Il bene culturale in oggetto è stato catalogato, georeferenziato ed inserite le prime informazioni. Al fine di arricchirne i contenuti informativi sono graditi ulteriori contributi, se lo desiderate potete contribuire attraverso la nostra area “I Vostri Contributi

Scopri altro su Banca dati del Patrimono Materiale di Sicilia

Conosci le banche dati del Patrimonio Culturale siciliano: Data Maps Heritage

Nota esclusione responsabilità

Informazioni sulla accessibilità

Se hai informazioni sul grado di accessibilità del bene culturale segnalato, puoi fornire il tuo contributo informativo, vai alla pagina “Turismo Accessibile” per saperne di più. 

Nel fornire informazioni può essere utile dare indicazioni su:

  • orari di apertura
  • modalità di fruizione (libera, su prenotazione, ecc)
  • proprietà (pubblica/privata) e informazioni di contatto
  • presenza di informazioni turistiche sul luogo o distribuzioni di supporti informativi
  • parcheggi riservati o nelle vicinanze, presenza di parcheggi per disabili
  • presenza di mezzi di trasporto pubblico che portino sul luogo dove risiede il bene
  • accessibilità esterna (possibilità di vedere il bene da vicino, utile per i beni architettonici )
  • accessibilità interna (rampe, ascensori, ostacoli interni, ecc)
  • Mappa tattile se presente
  • altre informazioni utili che permettano di individuare come la fruizione del bene tenga conto di un ampio ventaglio di bisogni speciali
vescovile15.JPG 1 year ago
  • You must to post comments
v1.JPG 1 year ago
  • You must to post comments
v2.JPG 1 year ago
  • You must to post comments
vescovile10.JPG 1 year ago
  • You must to post comments
vescovile4.JPG 1 year ago
  • You must to post comments
Showing 5 results
Rating
Featured/Unfeatured
Claimed/Unclaimed
Showing 1 - 40 of 1k results
Share