Tu sei qui: Home » Malta » Presentazione Malta in Rete

Presentazione Malta in Rete

Premessa

Malta in Rete è un’area web che nasce come estensione della Piattaforma “La Sicilia in Rete”, la piattaforma multimediale del Progetto Heritage, frutto di oltre 20 anni di studio e ricerche che hanno portato alla realizzazione di circa 30.000 pagine di cui oltre 10.000 di immagini all’interno delle banche dati tematiche 3.0 contenenti oltre 4.000 punti di interesse culturale e turistico e destinato a regime, a contenerne oltre 10.000 (Patrimonio Materiale e Immateriale). Dal 2018 il progetto Heritage Sicilia, vista la vicinanza fisica e culturale di queste realtà territoriali, viene esteso al territorio delle isole maltesi.

Rimandando al documento che ne descrive i dettagli, si tratta nella sostanza di un progetto che ha una doppia valenza:

  • Culturale: In quanto, grazie alla presenza della prima Banca Dati Multimediale e interattiva 3.0 del Patrimonio Culturale Maltese (Data Maps Heritage Malta – DMHM-), probabilmente la prima del settore, sarà possibile approfondire la conoscenza della ricchezza culturale di Malta attraverso schede corredate di immagini e geolocalizzate su Mappa interattiva.
  • Imprenditoriale: In quanto l’area prevede una serie di servizi, anche innovativi, rivolti alle Imprese della filiera turistica e dell’imprenditoria in genere.

Obiettivi del Progetto

  • Catalogare e mettere in Rete il Patrimonio Culturale siciliano e maltese in ottica integrata
  • Favorire l’incontro tra l’offerta turistica maltese e la potenziale richiesta proveniente dall’’Italia (ed in particolare dalla Sicilia) e viceversa 
  • Contribuire al miglioramento della competitività dell’area transfrontaliera Italia-Malta attraverso il miglioramento dell’offerta turistico integrata.

Malta in Rete
Ecco quindi che nasce l’area “Malta in Rete” si tratta sostanzialmente di “un portale dentro il portale”, aperto ai contributi della collettività e con tecnologia Web 3.0.

Tra i molti settori tematici di questa nuova area (altre ne verranno) abbiamo:

  • Monumenti in Evidenza: Una selezione dei principali monumenti di interesse turistico
  • Patrimonio Immateriale: Feste, Miti, Leggende e Folklore
  • Banca Dati 3.0 del Patrimonio Culturale: 
  • Ricette e Prodotti Tipici 3.0: Ricette e Prodotti tipici del territorio
  • Itinerari e Offerte Turistiche di Malta: “Catalogo Malta”
  • Mappa Turistico commerciale: Mappa interattiva con monumenti e strutture della filiera turistica
  • Media Gallery: Per conoscere Malta attraverso le immagini su mappa interattiva e aperta alla collaborazione della collettività
  • Social Stream: In tempo reale, in un’unica pagina web,  i contributi dai Social Network
  • Bacheca Eventi: Banca Dati degli eventi dove gli organizzatori stessi possono segnalare i propri eventi
  • Dove Dormire: Banca dati 3.0 su mappa interattiva delle strutture ricettive caratterizzata dalla filosofia Web 3.0 e possibilità  attivare il sistema di prenotazione online diretto:
  • Dove Mangiare: Banca dati 3.0 su mappa interattiva delle strutture della ristorazione caratterizzata dalla filosofia Web 3.0:
  • Negozi e Strutture Commerciali: Banca dati 3.0 su mappa interattiva delle strutture della ristorazione caratterizzata dalla filosofia Web 3.0 con possibilità di vendita diretta tramite sistema di E-Commerce:

Nota sulla Banca Dati del Patrimonio Culturale Maltese 3.0 (DMHM): 

Elemento essenziale dell’area è  la Banca Dati del Patrimonio Culturale Maltese 3.0 (Data Maps Heritage Malta – DMHM-), una banca dati visuale, visibile su mappa interattiva e, aspetto non secondario, vera novità dei siti del futuro, con tecnologia Web 3.0, del Patrimonio Culturale maltese (materiale e immateriale) che può essere utile a:

  • Studiosi: Studenti e chiunque voglia conoscere Malta attraverso centinaia di schede corredate di immagini, di monumenti e altri beni materiali e immateriali)
  • Turisti: Attraverso un sistema di filtri viene visualizzata la Mappa turistica e le relative schede dei monumenti più significativi (Monumenti in Evidenza) 
  • Cittadini: Data Maps Heritage Malta è integrata con le Banche dati della filiera turistica e commerciale e dei servizi, pertanto  viene visualizzata la Mappa Turistica Commerciale e dei Servizi locale, utile non solo ai turisti ma a tutta la popolazione residente nel territorio specifico

Inoltre Data Maps Heritage Malta, tramite un sistema di filtri, è a sua volta visibile sotto forma di singole banche dati tematiche (web 3.0), eccone alcune:

  • Banca Dati Archeologica
  • Banca Dati Carraie preistoriche (Cart Ruts)
  • Banca Dati del Barocco maltese
  • Banca Dati dei Musei 
  • Banca Dati delle Torri e delle Fortificazioni
  • Banca Dati delle Ricette e dei Prodotti Tipici 
  • Banca dati del Patrimonio Immateriale 
  • Banca Dati Multimediale (Malta Media Gallery)
  • Banca Dati dei Beni inseriti nel registro “Inventario nazionale dei beni culturali delle isole maltesi” 

Data Maps Heritage Malta (DMHM) è estratta dalla più ampia Data Maps Heritage (DMH) che comprende anche la Sicilia e contiene svariate migliaia di punti di interesse culturale e turistico, la sua  realizzazione procede secondo le seguenti fasi incrementali (anche in parallelo):

  1. Catalogazione, georeferenziazione ed inserimento di schede con un primo nucleo di immagini ed informazioni
  2. Approfondimento e arricchimento delle singole schede informative

Allo stato attuale (gennaio 2018) la fase “A” vede inseriti su DMHM oltre 300 monumenti e punti di interesse culturale e turistico, prevediamo di superare quota 500 entro febbraio 2018 e quota 1000 entro il 2018. Il nostro obiettivo  è anche quello di inserire, nella Banca Dati multimediale e interattiva, il Patrimonio Culturale inserito nel Registro: Inventario nazionale dei beni culturali delle isole maltesi (National Inventory of Cultural Property of the Maltese Islands) contenente allo stato oltre 2000 monumenti. Tale registro è stato inserito già nella Banca Dati sotto forma di elenco geolocalizzato a livello di singoli “Consigli locali” (Questo significa che già adesso indicando il nome di uno degli oltre 2000 beni  culturali inseriti in tale registro – in maltese o in inglese – si individua il Consiglio locale di appartenenza e la scheda elaborata dal governo maltese). E’ in atto la fase di geolocalizzazione dei singoli monumenti in modo che ognuno di essi possa avere una propria scheda e posizione sulla mappa interattiva. Puntiamo di completare o arrivare almeno alla copertura del 90% di beni culturali inseriti entro il 2019.  

Altre Banche Dati Tematiche

Ulteriori Banche Dati tematiche di carattere turistico commerciale sono previste all’interno del progetto “Malta in Rete”, alcune già attivate altre in progettazione:

  • Banca Dati della Filiera Turistica (Strutture, ricettive, ristorazione, ecc.)
  • Banca Dati dell’Offerta Turistica di Malta
  • Banca Dati dei Negozi (fisici e online)
  • Bacheca Eventi: Banca Dati degli eventi dove gli organizzatori stessi possono segnalare i propri eventi

Caratteristica di tali Banche Dati è quella di essere del tipo 3.0, cioè del tipo interattivo dove le singole pagine possono essere gestite in tempo reale e autonomamente dagli utenti. In sostanza sono delle Pagine Promozionali dove segnalare la propria attività, la propria azienda o i propri servizi. Molte le caratteristiche innovative: ricerca dei contenuti per nome o tramite testo libero (DatabaseWeb), georeferenziazione dei contenuti, individuazione dei percorsi per raggiungere i luoghi selezionati (GeoWeb), schede dettagliate con immagini e compatibilità con gli schermi dei dispositivi mobili (Multidispositivo), possibilità di inserire in tempo reale e in modo autonomo le informazioni da parte degli utenti (WikiWeb), orientata ai Social Network (SocialWeb).

Ciò che riteniamo sia altamente innovativo è che tutte le Banche Dati, in particolare quelle relative alle strutture della filiera turistica (ricettive, ristorazioni, negozi, ecc) ma anche quelle relative al Patrimonio Culturale sono presentati in chiave Web 3.0.   

Caratteristiche web 3.0:  

  • WikiWeb: possibilità di gestione autonoma delle pagine (e dei negozi) a cura degli stessi utenti e/o avvalersi dello staff di Hermes
  • GeoWeb: Informazioni su mappe interattive Google geocodificate, Localizzazione ed individuazione del percorso per raggiungere la struttura (o il monumento)
  • SocialWeb: possibilità di condivisione sui Social e possibilità da parte degli utenti di inserire le proprie esperienze. (Le piattaforme del circuito Hermes non solo sono orientate ai Social Network, ma in alcuni casi integrati con gli stessi).
  • DataBaseWeb: informazioni sotto forma di database con approccio semantico (ricerca per campi, per parole chiavi e per contenuti);
  • Multidispositivo: layout adattabile su qualsiasi dispositivo (Pc, Tablet, smartphone)
  • Multilingue. (in questa fase è usato il sistema automatico di traduzione, è in progettazione la realizzazione di pagine realizzate in modo nativo in Inglese ed altre lingue di interesse turistico) 
  • E-Commerce: Gli operatori turistici e i produttori di prodotti locali possono attivare il sistema di E-Commerce online direttamente dalla piattaforma, anche in presenza di un proprio sito di E-Commerce
  • Booking diretto: Gli operatori turistici potranno attivare il sistema di prenotazione online diretto

Il Centro Studi Helios si rende disponibile a collaborare con Enti Pubblici e Privati, singole aziende e privati cittadini al fine di individuare sinergie comuni di promozione del Patrimonio Culturale Maltese e correggere/incrementare le informazioni inserite su Data Maps Heritage Malta (DMHM) anche al fine di rendere questa area, ricca di contenuti, funzionale e di reale interesse per la collettività

Per informazioni: Centro Studi Helios Srl. Tel. 0932 229065 mail: redazione@centrostudihelios.it 

E’ anche possibile scaricare il file “Ricerca Partnenariato Progetto Malta

[wp_ad_camp_1]

 © Centro Studi Helios

Patrimonio Culturale Malta

Presentazione Malta in Rete

Share