Tu sei qui: Home » Blog La Sicilia in Rete » Itinerari barocchi di Sicilia: Barocco di Ragusa

Share This Post

san giorgio

Itinerari barocchi di Sicilia: Barocco di Ragusa

Abbiamo catalogato, georeferenziato e descritto quasi 30 monumenti barocchi di Ragusa, suddividendoli in gruppi a seconda della localizzazione. Abbiamo inserito i percorsi all’interno della Banca dati del Patrimonio Culturale siciliano per i link alle schede georerefenziate si veda alla fine dell’articolo

Così come in gran parte del Val di Noto, il barocco ragusano deve il suo proliferare agli interventi di ricostruzione e ristrutturazione succeduti al terremoto che investi il Val di Noto nel 1693. Nel 1719 iniziano i lavori della chiesa di S. Giovanni Battista worldheritagesite , (inaugurazione: 1778);

1_Sangiovanni.JPG

nel 1739, su disegno di Rosario Gagliardi, iniziano i lavori della Chiesa di S. Giorgio worldheritagesite (inaugurazione: 1767). 

Il Duomo di San Giorgio:notturna

Altre significative testimonianze di edifici costruiti in stile barocco sono da considerarsi:

Chiesa S. Giuseppe worldheritagesite (seconda metà del XVIII secolo), secondo Gaetano Gangi e Antony Blunt, il progetto della chiesa è di Rosario Gagliardi, secondo Paolo Nifosì il progetto sarebbe invece di Fra Alberto Maria di S. Giovanni Battista.

SAN GIUSEPPE RAGUSA

 Palazzo della Cancelleria  worldheritagesite(1760)

pallazo della cancelleria

 Palazzo Cosentini worldheritagesite (1770 circa)

8rgcos.jpg

 Palazzo La Rocca  worldheritagesite (1760-1780)

Palazzo La Rocca

 Palazzo Zacco worldheritagesite (seconda metà del XVIII secolo)

palazzo zacco

 Palazzo Sortino-Trono worldheritagesite  (1778 -1793)

sortino trono

 Palazzo Battaglia worldheritagesite (XVIII sec.) (su disegno si dice di Rosario Gagliardi)

palazzo battaglia

 Casino degli Schininà (1759 )

casino dgli schininà

 Palazzo Floridia (Bertini) worldheritagesite (fine XVIII secolo)

palazzo bertini

Palazzo Floridia (XVIII secolo)

pallazzo floridia 

Palazzo Vescovile worldheritagesite (fine XVIII secolo)

palazzo vescovile ragusa

 In alcuni casi lo stile barocco è conseguente a ristrutturazioni o a lavori di arricchimento di interni di strutture preesistenti:

Chiesa di S. Maria dei Miracoli worldheritagesite (XVIII sec.)

santa maria dei miracoli

 Chiesa dell’Idria  worldheritagesite (Altari di S. Biagio e S. Giuseppe del 1759)

Idria Ragusa

 Chiesa di S. Antonino (Portalino laterale del 1761)

CHIESA SAN ANTONINO

 Chiesa SS. Anime del Purgatorio worldheritagesite (XVIII sec.)

chiesa del purgatorio

 Chiesa S. Filippo Neri worldheritagesite (XVIII sec.)

Chiesa di San Filippo Neri

 Chiesa dell’Annunziata (altare maggiore XVIII sec.)

annunziata

 Chiesa S. Maria dello Spasimo (XVIII sec.)

santa maria dello spasimo

 Chiesa S. Francesco Immacolata worldheritagesite  (XIV – XVIII sec.)

san francesco immacolata

 Chiesa S. Maria del Gesù worldheritagesite (XVIII sec.)

Itinerari barocchi di Sicilia: Barocco di Ragusa

 Chiesa S. Maria delle Scale worldheritagesite (XV-XVIII sec.)

santamariadellescale

 Chiesa di S. Vincenzo Ferreri (XVIII sec.)

ferreri

Palazzo Di Quattro (XVIII sec.)

PALAZZO dI QUATTRO

Palazzo Lupis (XVIII sec.)

LUPIS1

 In alcuni casi, assistiamo a residui dello stile barocco anche dopo la fine del XVIII, è il caso delle chiese di:

 Signore Trovato (inizi del XIX secolo)

signore trovato 

Ecce Homo  (metà del XIX secolo)

ecce homo

Di seguito il link alle schede georeferenziate. Per ogni monumento, oltre ad una breve descrizione è indicato il percorso per raggiungerlo vi invitiamo a visitare le pagine con gli itinerari turistici

Primo Gruppo: Piazza degli Archi

Secondo gruppo: Quartiere San Giorgio e Corso XXV Aprile

Terzo gruppo: Piazza Chiaramonte

Quarto Gruppo: Via Torrenuova

Quinto gruppo: Ragusa Superiore

 Itinerari barocchi di Sicilia: Barocco di Ragusa

 

Share This Post

Leave a Reply

Share