Tu sei qui: Home » Heritageimmateriale » Arte della Falconeria di Antonio Centamore

Arte della Falconeria di Antonio Centamore

Verified
Arte della Falconeria di Antonio Centamore.jpg
Messina, ME, Italia
2 Via Sant'Agostino Messina Sicilia 98122 IT

Arte della Falconeria di Antonio Centamore

Arte della Falconeria di Antonio Centamore

Inserimento scheda: Heritage Sicilia 

Nota : Il popolamento delle schede della Banca dati Heritage, procede per fasi incrementali: catalogazione, georeferenziazione, inserimento informazioni e immagini. Il bene culturale in oggetto è stato catalogato, georeferenziato ed inserite le prime informazioni. Al fine di arricchirne i contenuti informativi sono graditi ulteriori contributi, se lo desiderate potete contribuire fornendo informazioni e/o immagini anche attraverso il gruppo facebook “Heritage Sicilia

Visita la Banca Dati del Patrimonio Culturale Immateriale siciliano  per conoscere altri beni immateriali

Visita Data Maps Heritage: Insieme delle Banche dati del Patrimonio Culturale siciliano   per conoscere altre banche dati (natura, barocco, archeologia, beni materiali e molto altro ancora)

———————————————- 

Scheda tecnica elaborata da: Regione Sicilia – Dipartimento dei beni culturali e dell’identità siciliana – CRicd: Centro regionale per l’inventario, la catalogazione e la documentazione e filmoteca regionale siciliana

N. Prog.
75
Bene
Arte della Falconeria di Antonio Centamore
Libro
REI – Libro delle celebrazioni
Data approvazione
12-03-2007
Categoria
Saperi
Provincia
Messina
Località
 
Comune
Messina
Denominazione locale
 
Notizie Cronologiche
La falconeria è un’arte antichissima e legata alla figura dell’Imperatore Federico II di Svevia, nipote del Barbarossa, autore del famosissimo De arte venandi cum avibus, pubblicato nella prima metà del secolo XIII, grande opera storica ma anche grande compendio tecnico.
Ricorrenza
Data
 
Occasione
 
Funzione
 
Attori
 
Partecipanti
 
Descrizione
La falconeria è una pratica venatoria basata sull’uso di falchi o altri uccelli rapaci per catturare prede, solitamente altri uccelli.
In Italia, la caccia con il falco è regolamentata dalla legge 157 del 1992, che inserisce il falco tra i mezzi di caccia consentiti. Quindi, per cacciare con il falco, occorre essere muniti di regolare licenza di caccia; il volo libero è invece regolamentato in maniera differente in base alla regione dove lo si effettua, anche se in molte regioni occorre essere muniti di licenza di caccia anche per finalità non venatorie.
Grazie alla falconeria, i rapaci possono essere addestrati anche per svolgere lavori socialmente utili come, ad esempio, tenere lontani gli stormi di uccelli che potrebbero creare pericoli nelle aree aeroportuali.
Antonio Centamore, maestro falconiere, in località Castelmola ha fondato la Scuola Internazionale di Falconeria e il Centro Internazionale di Spettacoli con Aquile e Falchi in volo (CISAF).
Bibliografia
AA.VV. 2000. De Arte venandi cum Avibus di Federico II di Svevia. Roma: Laterza.
 
Filastori A. U. 1908. Falconeria moderna. Torino: S.T.E.N
Sitografia
 
Filmografia
 
Discografia
 
Note
 
Autore Scheda
Paola Barbata

 

Arte della Falconeria di Antonio Centamore.jpg 3 years ago
Showing 1 result
Rating
Featured/Unfeatured
Claimed/Unclaimed
Share