Tu sei qui: Home » Heritagegastronomia » Terre Siciliane
Verified
vino17.jpg
Vini   IGP   IGT
1-4 Via Giuseppe Verdi Santa Margherita di Belice Sicilia 92018 IT

Terre Siciliane

Tipologia: Tipologia: IGP/IGT – Vino

Zona di produzione: comuni di Santa Margherita Belice, Montevago, Menfi, in provincia di Agrigento e Contessa Entellina, in provincia di Palermo

Riconoscimento: 19/02/1999

Disciplinare: Scarica il disciplinare

SCHEDA PRODOTTO

Il Terre Siciliane IGP comprende le seguenti tipologie di vino: Bianco, Rosso, Rosato, Spumante Bianco, Spumante Rosé, Passito Bianco, Passito Rosso, Passito Rosato, Vendemmia Tardiva Bianco, Vendemmia Tardiva Rosso, Liquoroso Bianco, Liquoroso Rosso e Novello. L’Indicazione include anche numerose specificazioni da vitigno.

Zona di produzione

La zona di produzione del Terre Siciliane IGP comprende l’intero territorio della regione Sicilia.

Uvaggio

I vini a IGP Terre Siciliane bianchi, rossi e rosati devono essere ottenuti da uve provenienti da vigneti composti, nell’ambito aziendale, da uno o più vitigni a bacca di colore corrispondente, idonei alla coltivazione nell’area interessata.

Descrizione tipologie di prodotto

Il Terre Siciliane IGP Bianco, da solo o con la specificazione da vitigno, è di colore giallo paglierino più o meno intenso; al naso è tipicamente fruttato, fine ed elegante con note di fiori di campo e salmastre; al gusto è secco e sapido. Può presentare anche le versione Frizzante e Liquoroso. Il Terre Siciliane IGP Rosso, da solo o con la specificazione da vitigno, ha un colore rosso rubino più o meno intenso; al naso ha una gamma complessa di profumi che variano dal frutto rosso al frutto di bosco, a note erbacee e speziate; al palato è secco e armonico, con evoluzioni legate ai vitigni impiegati. Può presentare anche le versioni Frizzante, Liquoroso e Novello. Il Terre Siciliane IGP Rosato, da solo o con la specificazione da vitigno, ha un colore rosato più o meno intenso; al naso ha profumi di fiori rossi, di viola e di frutti delicati; al gusto è asciutto anche se ammorbidito dalle sensazioni di frutti freschi e sapido. Può presentare anche la versione Frizzante. Il Terre Siciliane IGP Spumante Bianco, da solo o con la specificazione da vitigno, si presenta di colore giallo paglierino più o meno intenso con spuma fine e persistente; i profumi sono eleganti e caratteristici della fermentazione; in bocca è fresco e armonico, da extra brut a dolce. Il Terre Siciliane IGP Spumante Rosé, da solo o con la specificazione da vitigno, ha un colore rosato di varia intensità con spuma fine e persistente; al naso è delicato; al gusto, nelle varianti da extra brut a demi sec, è fresco ed equilibrato. Il Terre Siciliane IGP Passito Bianco, da solo o con la specificazione da vitigno, è di colore giallo tendente all’ambra a seconda dell’invecchiamento; i profumi sono intensi di frutti maturi, caramello e miele; in bocca torna la dolcezza olfattiva con note fruttate caratteristiche. Il Terre Siciliane IGP Passito Rosso, da solo o con la specificazione da vitigno, è di colore rosso più o meno carico tendente al granato con l’invecchiamento; al naso spiccano i profumi dei frutti rossi passiti, della marasca e della cannella; al palato è armonico, dolce e di corpo. Il Terre Siciliane IGP Vendemmia Tardiva Bianco è di colore giallo paglierino tendente al dorato; i profumi sono caratteristici del frutto maturo, delicati e persistenti; al palato è tipico ed equilibrato, dal secco al dolce. Il Terre Siciliane IGP Vendemmia Tardiva Rosso è di colore rosso rubino tendente al granato con l’invecchiamento; al naso è delicato con profumi persistenti; in bocca è un vino armonico, tipico, dal dolce al secco.

Specificazioni da vitigno

La IGP Terre Siciliane con la specificazione di uno dei vitigni idonei alla coltivazione nella regione Sicilia è riservata ai vini ottenuti da uve provenienti da vigneti composti, nell’ambito aziendale per almeno l’85% dai corrispondenti vitigni. Possono concorrere, da sole o congiuntamente, alla produzione dei mosti e dei vini sopra indicati, le uve dei vitigni a bacca di colore analogo, idonei alla coltivazione nell’ambito dell’area interessata, fino a un massimo del 15%. Il Terre Siciliane IGP con la specificazione di due, tre o quattro vitigni compresi fra quelli idonei alla coltivazione nella regione Sicilia è consentita a condizione che il vino derivi da uve prodotte dai vitigni ai quali si vuole fare riferimento; che il quantitativo di uva del vitigno presente nella misura minore sia superiore al 15% del totale e che l’indicazione dei vitigni venga riportata in etichetta in ordine decrescente rispetto all’effettivo apporto delle uve da essi ottenute. I vini IGP Terre Siciliane con la specificazione di uno o più vitigni possono essere prodotti anche nella tipologia Frizzante e Passito per i bianchi, rossi e rosati; nella tipologia Spumante per i bianchi e i rosati; nella tipologia Liquoroso per i bianchi e i rossi e nella tipologia Novello per i vini rossi. I vini Terre Siciliane IGP con la specificazione del vitigno devono presentare le caratteristiche organolettiche proprie del vitigno.

Fonte Scheda: Banca Dati Qualigeo

Scopri altri aspetti della Banca Dati Patrimonio Enogastronomico siciliano 

Può interessarti una visione più ampia: Ricette e Sapori del Mediterraneo 

Se vuoi invece conoscere tutte le banche dati del Patrimonio Culturale siciliano: Data Maps Heritage

vino17.jpg 3 years ago
  • You must to post comments
Showing 1 result
Rating
Featured/Unfeatured
Claimed/Unclaimed
Share