Tu sei qui: Home » Heritagegastronomia » Sarde a “Beccaficu”
Verified
sarde a beccafico.jpg
6 Largo Vincenzo Pandolfo Palermo Sicilia 90128 IT

Sarde a “Beccaficu”

sarde-a-beccafico

Prodotto inserito nell’elenco nazionale dei prodotti agroalimentari tradizionali (PAT)

Tipologia PAT : Prodotti della Gastronomia

Area di Produzione

Scheda tecnica del prodotto agroalimentare tradizionale (P.A.T)

Descrizione sintetica del prodotto: Sarde farcite con pangrattato, filetti d’acciughe, pinoli ed uvetta passate al forno.

Descrizione delle metodiche di lavorazione e stagionatura: Ingredienti: sarde, pangrattato, formaggio piacentino (o parmigiano), pinoli, uva passa, acciughe salate diliscate, limoni, uovo, zucchero, qualche foglia d’alloro. Preparazione: nettare e diliscare le sarde, avendo cura di mantenerle attaccate alla parete del dorso. Preparare un composto con il pangrattato lievemente tostato in padella, il piacentino (o parmigiano) grattugiato, le acciughe precedentemente liquefatte in un po’ d’olio caldo, i pinoli, l’uva passa, pepe, prezzemolo e aglio tritati. Legare il tutto con un uovo, e, se necessario, ancora con un filo d’olio.

Riempire con un po’ del composto ciascuna sarda e ripiegarla su se stessa: ungere la teglia, sistemarvi le  sarde con qualche foglia d’alloro e irrorarle con succo di limone leggermente dolcificato con un po’ di zucchero. Cuocere al forno.

Materiali e attrezzature specifiche utilizzate per la preparazione e il condizionamento: Normali utensili da cucina.

 

Descrizione dei locali di lavorazione, conservazione e stagionatura: Locali destinati  abitualmente  a cucina o laboratori di gastronomia.

Elementi che comprovino che le metodologie siano state praticate in maniera omogenea e secondo regole tradizionali per un periodo non inferiore ai 25 anni: Il beccafico o rigogolo, è un passeraccio che da metà giugno a metà settembre si nutre, appunto, di fichi. Le sarde farcite con pangrattato ed altro,  vogliono richiamare, nel nome e nell’aspetto, i piccoli uccelli rimpinzati di fichi. Anna Gael “La Sicile entre le sublime et le desèsèsperè”.

Fonte Schede Pat: Regione Sicilia 

Scopri altri aspetti della Banca Dati Patrimonio Enogastronomico siciliano 

Può interessarti una visione più ampia: Ricette e Sapori del Mediterraneo 

Se vuoi invece conoscere tutte le banche dati del Patrimonio Culturale siciliano: Data Maps Heritage

sarde a beccafico.jpg 2 years ago
  • You must to post comments
Showing 1 result
Rating
Featured/Unfeatured
Claimed/Unclaimed
Showing 1 - 20 of 362 results
Share