Tu sei qui: Home » Guida al Barocco del Val di Noto

barocco del Val di Noto

Guida al Barocco del Val di Noto

Versione interattiva e multimediale della guida “Patrimonio Unesco di Sicilia: Le città tardo barocche del Val di Noto”. La guida costituisce una guida specifica sul barocco dei comuni inseriti nel sito Unesco: “Le città tardo barocche del Val di Noto: Ragusa, Modica, Scicli, Noto, Palazzolo Acreide, Catania, Militello in Val di Catania, Caltagirone.

La guida al barocco del Val di Noto rientra nel progetto “GUIDA AL PATRIMONIO UNESCO DI SICILIA”, un progetto di Promozione del territorio attraverso la realizzazione di guide ai siti Unesco di Sicilia. Per ogni sito Unesco è previsto una guida gratuitamente fruibile online.

Ecco cosa troverete esplorando le varie aree della guida:

1) Schede descrittive di oltre 150 monumenti, sostanzialmente tutti i monumenti inseriti nel Piano di Gestione Unesco più altri monumenti barocchi delle otto città inserite nel sito Unesco “Le Citta tardo barocche del Val di Noto: Ragusa, Modica, Scicli, Noto, Palazzolo Acreide, Catania, Caltagirone, Militello in Val di Catania.

2) Schede dettagliate sul barocco ed il riconoscimento Unesco;

La guida verrà continuamente aggiornata e arricchita di ulteriori contenuti

La guida è di tipo web 3.0:

GeWeb:  Informazioni su mappe google geocodificate;

WikiWeb: la galleria multimediale può essere integrata con immagini degli utenti;

DataBaseWeb: informazioni sotto forma di database con ricerca ad approccio semantico (ricerca per campi e per parole chiavi);

SocialWeb: Orientato ai Social Network, i contenuti possono essere condivisi sui vari Social Network.

Multilingue: attraverso “Google Translator la guida è disponibile in circa 80 lingue diverse.

Multidispositivo: (PC, Tablet, Smartphone);

Di seguito il Piano dettagliato della Guida

Piano dell’Opera: Guida al Barocco del Val di Noto

1. Il Barocco

1.1 Barocco: Storia e personaggi

1.2 Scheda: il riconoscimento del sito Unesco “Le città tardo barocche del Val di Noto”

1.3 Il Barocco ragusano

 2 Ragusa

Primo gruppo “Quartiere degli Archi” : (Chiesa del Purgatorio, Palazzo Cosentini, Chiesa dell’Idria, Palazzo della Cancelleria, Chiesa di   S.  Filippo Neri, Palazzo Sortino Trono)

Secondo gruppo “Quartiere di San Giorgio e Corso XXV Aprile : (Palazzo La Rocca, Duomo di S. Giorgio, Chiesa di S. Giuseppe,  Chiesa   di S. Antonino, Palazzo Di Quattro

Terzo gruppo “Piazza Chiaramonte”: (Palazzo Battaglia, Chiesa dell’Annunziata, Chiesa di S. Francesco all’immacolata

Quarto gruppo “Via Torrenuova” : (Chiesa di S. Maria del Gesù, Chiesa di S. Maria dello Spasimo, Palazzo Floridia, Chiesa di S. Maria dei Miracoli)

Ragusa superiore:  (Chiesa S. Maria delle Scale, Palazzo Bertini,  Palazzo Zacco, Palazzo Lupis, Cattedrale di S. Giovanni Battista,  Chiesa del SS. Ecce Homo, Palazzo Vescovile, Casino degli Schininà)

3.  Modica

Primo gruppo “Modica Alta” Chiesa di S. Giovanni Evangelisti

 Secondo gruppo “Area del Duomo di San Giorgio”: Duomo di S. Giorgio, Palazzo Polara, Palazzo Napolino Tommasi Rosso)

 Terzo gruppo “Corso Umberto I°”: Palazzo Rubino-Trombadore, Palazzo degli Studi, Chiesa di S. Maria del Soccorso, Palazzo Ascenzo, Palazzo Cannizzaro, Palazzo Tommasi-Rosso-Tedeschi, Palazzo Rubino-Trombadore, Palazzo degli Studi, Chiesa di S. Maria del Soccorso, Palazzo Ascenzo, Palazzo Cannizzaro, Palazzo Tommasi-Rosso-Tedeschi, Chiesa di S. Pietro, Palazzo Grimaldi, Palazzo Galfo,

 Quarto gruppo “Palazzo Mercedari” :Palazzo dei Mercedari

4. Scicli

Primo gruppo: “Via Mormino Penna “: Chiesa di S. Giovanni Evangelista, Palazzo Spadaro, Chiesa di S. Michele Arcangelo, Palazzo Veneziano Sgarlata, Chiesa di S. Teresa.

 Secondo gruppo: “Palazzo Beneventano e Piazza Busacca”: Chiesa e Convento del Carmine, Palazzo Beneventano

 Terzo gruppo: Piazza italia e Via San Bartolomeo:  Chiesa Madre (S. Guglielmo), Palazzo Fava, Chiesa di S. Bartolomeo.

5. Noto

Primo gruppo: Corso V. Emanuele, Via Ducezio e Via Cavour: (Chiesa e Convento di S. Francesco, Chiesa di S. Chiara (S. Maria Assunta), Palazzo Trigona, Palazzo Astuto, Chiesa e Convento del SS. Salvatore, Cattedrale di S. Nicolò, Palazzo Landolina, Palazzo Modica Nicolaci di San Giovanni, Palazzo Ducezio, Palazzo Rau della Ferla, Chiesa di S. Maria dell’Arco, Chiesa di S. Carlo, Ex Collegio dei Gesuiti, Palazzo Nicolacci, Chiesa di Montevergini (intitolata a S. Girolamo), Palazzo Battaglia, Casa dei Padri Crociferi, Chiesa e Convento di S. Domenico, Villetta e Fontana di Ercole, Chiesa di S. Maria del Carmelo (Chiesa del Carmine), Chiesa di S. Maria della Rotonda)

 Secondo gruppo: Via Trigona e Noto Alta: (Palazzo Impellizzeri, Palazzo Giavanti, Chiesa di S. Maria del Gesù, Chiesa del SS. Crocifisso, Ex Monastero di S. Tommaso)

6. Palazzolo Acreide

 Primo gruppo: Corso Vittorio Emanuele: Chiesa di S. Sebastiano, Palazzo Iudica,  Palazzo Messina-Ruiz, Palazzo Pizzo, Palazzo Puglisi Mortellaro, Chiesa dell’Assunta o dell’Immacolata.

 Secondo gruppo: Via Garibaldi : Palazzo Pricone, , Palazzo Caruso

 Terzo gruppo: Quartiere San Paolo:  Chiesa di San Paolo, Chiesa dell’Annunziata

7. Catania

Primo gruppo: Quartiere della Civita

Palazzo Guttadauro di Reburdone, Palazzo Serravalle, Casa Vaccarini, Collegio Cutelli, Palazzo Hernandez, Palazzo Valle, Palazzo Mazza, Chiesa di S. Placido, Palazzo Biscari

Secondo gruppo: Piazza Duomo e zone limitrofe

Badia di S. Agata, Cattedrale di S. Agata, Palazzo Municipale (Palazzo degli Elefanti), Fontana dell’Elefante, Palazzo del Seminario dei Chierici, Palazzo Sammartino Pardo, Chiesa di San Martino, Palazzo Bruca

Terzo gruppo: Via Crociferi

Chiesa di San Francesco d’Assisi e dell?immacolata, Palazzo Gravina Cruyllias (Casa museo Vincenzo Bellina), Chiesa di S. Benedetto,  Palazzo Asmundo di Francicanava , Chiesa di S. Francesco Borgia, Collegio Gesuitico, Chiesa di S. Giuliano, Chiesa e Convento dei Padri Crociferi.

Quarto gruppo: Piazza Stesicoro e zone limitrofe

Chiesa della Purità o della Visitazione, Chiesa di S. Agata La Vetere, Chiesa di S. Agata al Carcere, Chiesa di S. Agata alla Fornace (S. Biagio), Chiesa di Santa Caterina al Rinazzo

Quinto gruppo: Monastero di San Nicolò La Rena e aree limitrofe

Chiesa di S. Nicolò la Rena, Monastero Benedettino di S. Nicolò la Rena, Palazzo Misterbianco, Palazzo Tremestieri, Chiesa della SS. Trinità, Palazzo Fassari Pace, Porta Ferdinandea.

Sesto gruppo: Via Etnea

Palazzo dell’Università, Palazzo Sangiuliano, Collegiata (S. Maria dell’Elemosina,  Regia Cappella),  Chiesa di S. Michele ai Minoriti, Chiesa dell’Ogninella

8. Caltagirone

Primo gruppo: Via Roma e via Santo Stefano

Teatrino, Palazzo Ventimiglia, Tondo Vecchio, Chiesa e Convento di San Francesco D’Assisi, Ponte di San Francesco, Palazzo Sant’Elia, Ex Carcere Borbonico (Museo Civico), Chiesa di S. Agata, Chiesa e Monastero di Santo Stefano

Secondo gruppo: Piazza Umberto e Piazza Municipio

Ex Monte delle Prestanze, Ex Corte Capitanale, Chiesa del Gesù ed Ex Collegio dei Gesuiti, Chiesa di Santa Chiara e Santa Rita e Monastero delle Clarisse,  Palazzo Reburdone, Scalinata di Santa Maria del Monte, Chiesa di S. Giuseppe, Palazzo Gravina,

Terzo gruppo: Largo San Giacomo Apostolo

Chiesa di S. Giacomo

Quarto gruppo: Caltagirone alta

Chiesa di S. Maria del Monte, Chiesa del  SS. Salvatore, Chiesa di San Domenico (o Del Rosario) e Convento dei Domenicani

9. Militello in Val Catania

Principali monumenti barocchi:

Chiesa ed Ex Monastero Benedettino (Municipio), Palazzo Baldanza – Denaro, Chiesa di S. Nicolò S. Salvatore, Palazzo Niceforo, Palazzo Baldanza, Chiesa di S. Maria della Stella, Palazzo Iatrini, Chiesa del Calvario.

 

 

 [wp_ad_camp_1]

© Centro Studi Helios

Guida al Barocco del Val di Noto

Leave a Reply

Share
X
X