Voti, Commenti e Esperienze utente
Dai una valutazione (da 1 a 5)
0.000
Luogo
17a Via Spalti

Villa Margherita

Foto: web

La principale villa della città nasce per volere dell’amministrazione comunale, capeggiata da Enrico Fardella, poco dopo l’unità d’Italia. Il parco, aperto al pubblico nel 1889 e intitolato alla regina Margherita di Savoia. Ogni estate, dalla fine dell’Ottocento, nel Piazzale dei Ficus si svolgono le rappresentazioni di musica operistica del Luglio Musicale Trapanese. Il parco, di forma rettangolare, con una superficie di 21.000 mq ha quattro ingressi, uno su ogni lato dell’area; l’ingresso principale, sul viale Regina Margherita, immette su un viale centrale che conduce al teatro all’aperto nel Piazzale dei Ficus. Dietro le quinte del teatro si può ammirare un elegante laghetto che ospita al suo interno dei particolari architettonici legati alla storia della città, in particolare le cinque colonne con capitello dorico, che facevano parte del teatro “Garibaldi”, distrutto dai bombardamenti bellici. Dei busti in marmo, inseriti per lo più all’interno delle aiuole, raffigurano alcuni dei personaggi più illustri della città.

La villa Margherita è suddivisa in quattro settori costituiti da aiuole di diversa grandezza e forma. L’ingresso si presenta con un lungo viale di palme delle Canarie. Nel primo settore a sinistra sono presenti numerosi pini, cespugli di oleandro, un olivo di Boemia e numerosi pittospori, la palma nana e la palma Livistona Chinensis.

Nel secondo settore si trovano invece alberi di Ficus microcarpa, un esemplare di corinocarpo e un albero chiamato “Albero Botte”. Nei pressi del vivaio si trovano numerose piante coltivate in vaso: magnolia, siliquastro, robinia e lagunaria.

Nel terzo settore si trovano tre esemplari di lagunaria, un secolare albero di platano, palme delle Canarie e un banano, un esemplare di Duranta plumieri dal tronco intrecciato, Cestrum parquii e Dracaena draco.

Nel quarto settore un esemplare di Phoenix dactylifera e due esemplari di Ficus microcarpa.

Scarica l’opuscolo realizzato dall’Istituto “Livio Bassi” di Trapani villa_margherita (.pdf)

Inserimento scheda: Ignazio Caloggero

Foto: web

Contributi informativi:  Ignazio Caloggero, Web 

Nota: Il popolamento delle schede della Banca dati Heritage, procede per fasi incrementali: catalogazione, georeferenziazione, inserimento informazioni e immagini. Il bene culturale in oggetto è stato catalogato, georeferenziato ed inserite le prime informazioni. Al fine di arricchirne i contenuti informativi sono graditi ulteriori contributi, se lo desiderate potete contribuire attraverso la nostra area “I Vostri Contributi

Nota esclusione responsabilità

Nota esclusione responsabilità

Informazioni sulla geolocalizzazione e sul tragitto per raggiungere il luogo
Visualizza il luogo con Street View (se presente). Pertinente solo se riferito a beni tangibili con indirizzo associato.
Luogo
Invia una comunicazione all'autore della pubblicazione

    Your Name (required)

    Your Email (required)

    Subject

    Your Message