Voti, Commenti e Esperienze utente
Dai una valutazione (da 1 a 5)
0.000
Luogo
via aurelio zancla, Palermo

Villa di Napoli

La Villa Di Napoli (o Villa Napoli) è una villa seicentesca di Palermo, di origini normanne, situata nell’attuale quartiere di Cuba-Calatafimi, ed inserita nell’area del “Genoardo”, parco reale extraurbano su cui sorgevano vari Sollazzi Regi, oggi più importante zona commerciale di Corso Calatafimi.

Il complesso dispone di due accessi: il primo sul frontespizio della villa si trova in via Michele Titone, mentre il secondo, sul cortile retrostante, è sito in via Francesco Speciale.

All’interno del parco reale del Genoardo i Normanni avevano fatto costruire anche la Cuba soprana e la Cubula, detta Piccola Cuba, per distinguerla dalla Cuba.

La villa sorse come una torre normanna e ingloba i resti della struttura della Cuba soprana, originariamente nota con il nome di “torre Alfaina”, della quale restano visibili tratti di murature e un arco nel fronte orientale della costruzione.

Oggi la Piccola Cuba si trova all’interno del giardino. Fu costruita intorno al XII secolo. Solo il chioschetto però, a poche centinaia di metri di distanza dalla villa, è rimasto immutato nei secoli.

Il palazzo normanno subì nei secoli trasformazioni ed ampliamenti ad opera di vari proprietari, alcuni dei quali possono essere identificati: i Ventimiglia, i Galletti, i Rao e Torres, i Di Napoli. Noto anche come Torre Alfaina, ebbe rifacimenti rinascimentali e fu trasformato infine nel Seicento in una villa a pianta rettangolare, alla quale venne aggiunta la scalinata a doppia rampa in facciata per l’accesso al piano nobile.

Divenne di proprietà del giurista Carlo Di Napoli, dal quale riprende il nome attuale, nel 1730 e ancora nel Settecento le volte del salone nobile e una annessa piccola chiesa dedicata a santa Rosalia vennero affrescati da Vito D’Anna.

Decadde in seguito per abbandono, subendo anche numerosi furti. Nel 1991 fu ceduta dalla famiglia Napoli alla Regione Siciliana e fu sottoposta a interventi di consolidamento delle strutture e di restauro. Attualmente se ne attende la riapertura da parte delle autorità competenti. (Fonte testo: wikipedia)

 

La Villa di Napoli assieme all’intero complesso che contiene anche la Piccola Cuba  è inoltre vincolata ai sensi della legge 1089/1939 

 

Scarica decreto vincolo “Complesso monumentale di Villa di Napoli e Piccola Cuba

D.A. n. 1673 del 16.07.85

 

Inserimento scheda: Ignazio Caloggero

Foto: web

Contributi informativi:  Web, Regione Sicilia

Nota: Il popolamento delle schede della Banca dati Heritage, procede per fasi incrementali: catalogazione, georeferenziazione, inserimento informazioni e immagini. Il bene culturale in oggetto è stato catalogato, georeferenziato ed inserite le prime informazioni. Al fine di arricchirne i contenuti informativi sono graditi ulteriori contributi, se lo desiderate potete contribuire attraverso la nostra area “I Vostri Contributi

Nota esclusione responsabilità

Informazioni sulla geolocalizzazione e sul tragitto per raggiungere il luogo
Visualizza il luogo con Street View (se presente). Pertinente solo se riferito a beni tangibili con indirizzo associato.
Luogo
Invia una comunicazione all'autore della pubblicazione

    Your Name (required)

    Your Email (required)

    Subject

    Your Message

    Share This Post
    Share