Voti, Commenti e Esperienze utente
Dai una valutazione (da 1 a 5)
0.000
Luogo
Da geolocalizzare

Vicari

Abitato indigeno ellenizzato, romano e medioevale . (Fonte testo: Linee Guida del piano territoriale paesistico regionale)
 
La lunga continuità di vita sulla rocca sarebbe anche confermata da rinvenimento di vasellame di età tardo-arcaica lungo le pendici meridionali, sia nella zona dell’attuale cimitero, sia lungo le due strade urbane che confluiscono, costeggiando le pareti rocciose, nella piazza del Municipio. Anche tali rinvenimenti si riferiscono ad una necropoli. La vita dell’abitato, progressivamente permeato dall’influenza culturale greca, avrebbe un periodo di floridezza sino al III sec. a.C., quando si assiste all’affermazione politica di Roma. Ad una sepoltura di età romana rimanda l’urna marmorea attualmente conservata presso la chiesa madre. In relazione alla rocca fortificata si segnala quanto segue: il complesso fortificato di Vicari si estende su uno sperone roccioso di forma allungata ed orientato in senso nord-sud. Ad ovest si apre il fianco più accessibile, dove si colloca il principale ingresso al castello. I limiti della rupe sono occupati, sui lati sud, ovest e nord da una cerchia muraria tuttora ben leggibile. Sul versante orientale maggiormente difeso dalla parete rocciosa, si collocano alcune strutture murarie non bene identificabili, probabilmente relative ad
edifici o mura, desinenti a sud nel basamento pentagonale di una torre. Lungo il versante settentrionale si dispongono tre torri, alle spalle delle quali si racchiude uno spazio in cui non sussistono resti visibili di strutture. A metà del versante occidentale si posizionano le cisterne; su questo stesso lato dello sperone roccioso la cinta muraria conserva i resti di finestre strombate sormontate da una merlatura. Ancora nella zona mediana del nucleo fortificato, si rilevano i resti di una porta fortificata interna. Ad essa giunge la rampa d’accesso che prende avvio dalla chiesa di S. Maria di Boikos. Nella zona meridionale del recinto fortificato, posta ad una quota più bassa, si è notata una rarefazione delle strutture murarie. Ai piedi della rocca che ospita il complesso fortificato si pongono i resti non ancora esplorati della chiesa bizantina sovra citata. Le strutture murarie, che sembrano delineare una navata unica orientata in senso NE-SO, sono ubicate in prossimità dell’accesso principale. La collocazione della chiesa al di sotto delle mura occidentali del castello sembrerebbe indicare uno stretto rapporto fra l’aspetto militare e quello cultuale: la struttura, della quale sono oggi visibili lungo il lato settentrionale soltanto tre arcate ogivali alternate a nicchie di ridotte dimensioni, è oggi parzialmente interrata.
 
Preistoria – Protostoria – Età greca – Età medievale
 

Fonte testo: Relazione archeologica Elettrodotto a 380KV in doppia terna – Chiaramonte Gulfi – Ciminna ( https://va.minambiente.it/File/Documento/62560)

 altri documenti: https://va.minambiente.it/it-IT/Oggetti/Documentazione/1016/1303?pagina=10

 

COMUNICATO: Bene catalogato ma parzialmente geolocalizzato. Vi invitiamo a fornire il vostro contributo fornendoci informazioni utili che ci permettano di geolocalizzare il bene catalogato. Si veda anche “Patrimonio Culturale da Geolocalizzare

Documento di approfondimento: Himera Città Greca, guida alla storia e ai monumenti di Stefano Vassallo, Soprintendenza ai Beni Culturali e Ambientali, Servizio Beni Archeologici_ Palermo 2005 : Scarica file: Himera_citta_greca_2005

Inserimento scheda: Ignazio Caloggero

Foto:  

Contributi informativi: Relazione archeologica Elettrodotto a 380KV in doppia terna – Chiaramonte Gulfi – Ciminna/ Ignazio Caloggero/ Web

Nota: Il popolamento delle schede della Banca dati Heritage, procede per fasi incrementali: catalogazione, georeferenziazione, inserimento informazioni e immagini. Il bene culturale in oggetto è stato catalogato, georeferenziato ed inserite le prime informazioni. Al fine di arricchirne i contenuti informativi sono graditi ulteriori contributi, se lo desiderate potete contribuire attraverso la nostra area “I Vostri Contributi

Nota esclusione responsabilità

 

Condividi/Share
Share
Informazioni sulla geolocalizzazione e sul tragitto per raggiungere il luogo
Visualizza il luogo con Street View (se presente). Pertinente solo se riferito a beni tangibili con indirizzo associato.
Luogo
Invia una comunicazione all'autore della pubblicazione

    Your Name (required)

    Your Email (required)

    Subject

    Your Message

    Condividi/Share
    Share
    Share