Condividi/Share
Share
Informazioni Dettagliate
Condividi/Share
Share

Teatro Vittorio Emanuele II

Foto: web

UBICAZIONE: Ubicato tra Via Garibaldi e Corso Cavour DATAZIONE: 1842-1852 DESCRIZIONE: Costruito per volere di Ferdinando II di Borbone, su progetto dall’architetto Pietro Valente ed inaugurato il 12 gennaio del 1852. Il Teatro venne intitolato a Sant’Elisabetta, in onore della madre del sovrano, dopo il 1860 assunse l’attuale nome. La facciata del teatro presenta un portico che consentiva il passaggio delle carrozze che accompagnavano gli spettatori. Sul loggiato d’ingresso un gruppo scultoreo del 1847 realizzato da Saro Zagari, raffigurante Il tempo che scopre la verità. L’esterno in pietra siracusana è in stile neoclassico, ed e ricco di decorazioni, sculture e bassorilievi dello Zagari che rappresentano scene della vita di Ercole e ritratti di sedici drammaturghi e musicisti famosi. La volta del Teatro è decorata con la grande pittura eseguita da Renato Guttuso, raffigurante la Leggenda di Colapesce. Bene inserito nell’elenco dei beni architettonici vincolati (DM 364/09 del 28/08/1917

Nota: Il popolamento delle schede della Banca dati Heritage, procede per fasi incrementali: catalogazione, georeferenziazione, inserimento informazioni e immagini. Il bene culturale in oggetto è stato catalogato, georeferenziato ed inserite le prime informazioni. Al fine di arricchirne i contenuti informativi sono graditi ulteriori contributi, se lo desiderate potete contribuire attraverso la nostra area “I Vostri Contributi

Scopri altro su Banca dati del Patrimono Materiale di Sicilia

Conosci le banche dati del Patrimonio Culturale siciliano: Data Maps Heritage

Nota esclusione responsabilità

Condividi/Share
Share
Informazioni di contatto
Luogo
Invia una comunicazione all'autore della pubblicazione

Your Name (required)

Your Email (required)

Subject

Your Message

Condividi/Share
Share
Share