Voti, Commenti e Esperienze utente
Dai una valutazione (da 1 a 5)
0.000
Luogo
Via Vittorio Emanuele 1

 Stabilimento per la lavorazione del pesce     

 Stabilimento per la lavorazione del pesce –  Ellenistico – Romano 

Complesso di vasche quadrate in muratura, con pavimentazione fatta di malta, ciottoli e cocciopesto; alcune presentano al centro una concavità che funge da vaschetta di decantazione. Erano usate per la stagionatura del tonno. Complesso di vasche circolari a sezione conica costruite con vari strati di malta friabile e forse utilizzate per la preparazione del garum. Alle spalle delle vasche e lungo la costa, un ambiente pavimentato, forse una volta riparato da una tettoia, dove si sono trovati resti di lavorazione del pesce. Numerosi frammenti di anfore, di sigillata africana e di monete del III-IV sec. d.C. In prossimità muretti a secco a delimitare ambienti di età ellenistica. In una delle vasche circolari è stato rinvenuto un tesoretto di 325 monete in bronzo della seconda metà del IV sec. d.C.

Orsi, in seguito a sue perlustrazioni nel territorio, riferisce che “a Portopalo fino a un secolo addietro erano evidenti i ruderi di un borgo antico” poi cancellato dai vigneti eccetto un piccolo gruppo in riva al mare. 

Bibliografia:

P. Orsi, in N. Sc. 1898, p.36 G. Bacci, Portopalo. (1981-1983). Antica tonnara, “Kokalos” XXX- XXXII , 1984-85, II, 2, pp.716-721 B. Basile, Stabilimenti per la lavorazione del pesce lungo le coste siracusane: Vendicari e Portopalo, in “Atti della V Rassegna di archeologia subacquea”, Giardini di Naxos1990, pp.55-86

Sito sottoposto a vincolo archeoologico. D.A.//1985/05/13//n.1037; D.A.//1988/09/30//n.2332

(Fonte testo scheda di rilevazione n. 171 Piano Paesistico della Provincia di Siracusa  – Beni Archeologici)

Schede Beni Archeologici Piano Paesaggistico di Siracusa

COMUNICATO: Bene catalogato ma geolocalizzato parzialmente. Vi invitiamo a fornire il vostro contributo fornendoci informazioni utili  che ci permettano di geolocalizzare il bene catalogato. Si veda anche “Patrimonio Culturale da Geolocalizzare

Inserimento scheda: Ignazio Caloggero

Contributi informativi:  Web, Regione Sicilia 

Foto:  Scheda su indicata

Nota: Il popolamento delle schede della Banca dati Heritage, procede per fasi incrementali: catalogazione, georeferenziazione, inserimento informazioni e immagini. Il bene culturale in oggetto è stato catalogato, ed inserite le prime informazioni. Al fine di arricchirne i contenuti informativi sono graditi ulteriori contributi, se lo desiderate potete contribuire attraverso la nostra area “I Vostri Contributi

Nota esclusione responsabilità

Condividi/Share
Share
Informazioni sulla geolocalizzazione e sul tragitto per raggiungere il luogo
Visualizza il luogo con Street View (se presente). Pertinente solo se riferito a beni tangibili con indirizzo associato.
Luogo
Invia una comunicazione all'autore della pubblicazione

    Your Name (required)

    Your Email (required)

    Subject

    Your Message

    Condividi/Share
    Share
    Share