Voti, Commenti e Esperienze utente
Dai una valutazione (da 1 a 5)
2.001
Luogo
Da geolocalizzare

Sito archeologico in località Campolato Nord

Denominazione

Grotta preistorica riutilizzata in età bizantina; stazione in grotta e riparo sotto roccia utilizzati nel Paleolitico superiore, nel Neolitico e in età greca e romana; area di rinvenimento di ceramica neolitica stentinelliana. (A2.1)

Descrizione 

Lungo la costa erano state individuate una stazione in grotta e un riparo sotto roccia, presumibilmente utilizzati nel Paleolitico e nel Neolitico. La Soprintendenza di Siracusa vi effettuò nel 1992 una campagna di scavi sotto la direzione di L. Guzzardi, accertando frequentazioni della zona nella prima età del Bronzo e in età greca e romana. All’esterno delle grotte, in superficie, sono stati recuperati frammenti di ceramica neolitica di facies stentinelliana. Un sopralluogo effettuato dalla Soprintendenza di Siracusa nel 2003 segnalava, circa 250 m delle due grotte citate, un’altra grotta di origine naturale parzialmente chiusa da un muro di blocchi di arenaria; nel terreno antistante si raccolsero frammenti di industria litica preistorica e di ceramica riferibile all’età  bizantina e alto-medievale.

Fonti bibliografiche

Pianese S.P. Rassegna storica delle ricerche sul Paleolitico in Sicilia, Quaternaria X (1968), p. 244 Russo I., Campolato: una stazione paleolitica, “Notiziario storico di Augusta”; 10,pp.23-27; Russo-Gianino, L’età della pietra nel territorio di Augusta, “Notiziario storico di Augusta”,15,1987, p.9 ss.; Basile B., L’arco costiero siracusano, in Lena G. – Basile B. – Di Stefano G., Approdi, porti, insediamenti costieri e linee di costa della Sicilia sud-orientale dalla Preistoria alla Tardo Antichità, “ArchStorSir”, s. III,II,1988, pp. 16-31; Tusa S., La Sicilia nella preistoria. 1992, p.137 n.44; Guzzardi L.,
Ricerche archeologiche nel Siracusano, “Kokalos”, XXXIX- XL, II,2 (1993-4), pp.1299- 1300; Russo I.- Gianino P.- Lanteri R., Augusta e territori limitrofi, I, Preistoria, Dal paleolitico superiore alla precolonizzazione, 1996, pp.16-31; Lanteri R., Insediamenti di età tardo antica nel territorio megarese,1996b, pp.25-26; Lanteri R., Augusta e il suo territorio, elementi per una carta archeologica, 1997, pp.50-52; Linee Guida 1999, Carta Siti Archeol. , n. 217; Guzzardi L., L’uomo e le grotte nella preistoria della regione iblea, in Atti del 4° Convegno di Speleologia della Sicilia, Ragusa 2004, pp. 296-99

Area di interesse archeologico, art. 142 lett.m) D.lgs. 42/04

(Fonte testo scheda di rilevazione n. 10 Piano Paesistico della Provincia di Siracusa  – Beni Archeologici)

COMUNICATO: Bene catalogato ma geolocalizzato parzialmente. Vi invitiamo a fornire il vostro contributo fornendoci informazioni utili  che ci permettano di geolocalizzare il bene catalogato. Si veda anche “Patrimonio Culturale da Geolocalizzare

Schede Beni Archeologici Piano Paesaggistico di Siracusa

Inserimento scheda: Ignazio Caloggero

Contributi informativi:  Web, Regione Sicilia 

Foto:  Scheda su indicata

Nota: Il popolamento delle schede della Banca dati Heritage, procede per fasi incrementali: catalogazione, georeferenziazione, inserimento informazioni e immagini. Il bene culturale in oggetto è stato catalogato, ed inserite le prime informazioni. Al fine di arricchirne i contenuti informativi sono graditi ulteriori contributi, se lo desiderate potete contribuire attraverso la nostra area “I Vostri Contributi

Nota esclusione responsabilità

Condividi/Share
Share
Informazioni sulla geolocalizzazione e sul tragitto per raggiungere il luogo
Visualizza il luogo con Street View (se presente). Pertinente solo se riferito a beni tangibili con indirizzo associato.
Luogo
Invia una comunicazione all'autore della pubblicazione

    Your Name (required)

    Your Email (required)

    Subject

    Your Message

    Condividi/Share
    Share
    Share