Condividi/Share
Share
0.000
Informazioni Dettagliate
Condividi/Share
Share

Rocca di Cerere

Rocca di Cerere

La rocca di Cerere è separata dal Castello di Lombardia da un’insenatura chiamata Contrada Santa Ninfa. Nei primi del Novecento la zona fu oggetto di studio e ricerca da parte dell’archeologo siracusano Paolo Orsi, che eseguì alcuni scavi nella valle e nei pressi della Rocca dove fu portata alla luce una tomba a fossa di età ellenistica (III secolo a.C.), che posava su uno strato archeologico datato all’antica età del Bronzo (23001600 a.C.).

Sul lato occidentale della rocca si trovano alcuni habitat rupestri, mentre sul lato meridionale della Rocca si trovano diversi ipogei scavati nella roccia con i resti di una cisterna a campana di età greca (V– IV secolo a.C.)

Al luogo è legato il mito di Demetra – Cerere (Persefone)  inserito nel Registro dei Luoghi e dell’Identità della memoria (Luoghi del Mito e delle Leggende)

Vi invitiamo a tal proposito a leggere la scheda:  Il mito di Demetra – Cerere (Persefone)

Inserimento scheda: Ignazio Caloggero

Contributi informativi: Ignazio Caloggero Web, 

Nota: Il popolamento delle schede della Banca dati Heritage, procede per fasi incrementali: catalogazione, georeferenziazione, inserimento informazioni e immagini. Il bene culturale in oggetto è stato catalogato, georeferenziato ed inserite le prime informazioni. Al fine di arricchirne i contenuti informativi sono graditi ulteriori contributi, se lo desiderate potete contribuire attraverso la nostra area “I Vostri Contributi

Nota esclusione responsabilità

 

Condividi/Share
Share
Informazioni sulla geolocalizzazione e sul tragitto per raggiungere il luogo
Visualizza il luogo con Street View (se presente)
Luogo
Invia una comunicazione all'autore della pubblicazione

    Your Name (required)

    Your Email (required)

    Subject

    Your Message

    Condividi/Share
    Share
    Share