Condividi/Share
Share
Informazioni Dettagliate
Condividi/Share
Share

Ponte San Francesco – Caltagirone

ponte san francesco

Decorato con bellissime ceramiche in rilievo, costruito nel 1626 da Orazio Torriani per collegare due delle tre colline su cui sorge la città fu ultimato nel 1665 dall’architetto Bonaventura Certò da Messina. Poggia le sue fondamenta nelle sottostanti vie Infermeria e Porta Veneto, presenta 5 arcate di cui una sola aperta. Nel 1776, in occasione dell’apertura della via Carolina (l’attuale via Roma) il ponte, originariamente con due arcate, fu ampliato con altre due arcate cieche ad opera dell’architetto Francesco Battaglia al fine di apliaene l’imboccatura meridionale. Decorato con bellissime ceramiche in rilievo, costruito nel 1626 da Orazio Torriani per collegare due delle tre colline su cui sorge la città fu ultimato nel 1665 dall’architetto Bonaventura Certò da Messina. Poggia le sue fondamenta nelle sottostanti vie Infermeria e Porta Veneto, presenta 5 arcate di cui una sola aperta. Nel 1776, in occasione dell’apertura della via Carolina (l’attuale via Roma) il ponte, originariamente con due arcate, fu ampliato con altre due arcate cieche ad opera dell’architetto Francesco Battaglia al fine di apliaene l’imboccatura meridionale. 


Inserimento scheda: Ignazio Caloggero

Foto: Ignazio Caloggero

Contributi informativi:  Ignazio Caloggero, Web 

Nota: Il popolamento delle schede della Banca dati Heritage, procede per fasi incrementali: catalogazione, georeferenziazione, inserimento informazioni e immagini. Il bene culturale in oggetto è stato catalogato, georeferenziato ed inserite le prime informazioni. Al fine di arricchirne i contenuti informativi sono graditi ulteriori contributi, se lo desiderate potete contribuire attraverso la nostra area “I Vostri Contributi

Nota esclusione responsabilità

 

Condividi/Share
Share
Informazioni sulla geolocalizzazione e sul tragitto per raggiungere il luogo
Visualizza il luogo con Street View (se presente)
Luogo
Invia una comunicazione all'autore della pubblicazione

Your Name (required)

Your Email (required)

Subject

Your Message

Condividi/Share
Share
Share