Voti, Commenti e Esperienze utente
Dai una valutazione (da 1 a 5)
0.000
Luogo
14 Contrada Pezzino

Necropoli di Contrada Pezzino

Necropoli di età greca. La necropoli è probabilmente quella citata da Diodoro Siculo (Diodoro Siculo Lib 13. 86, 1-4 durante l’attacco dei Cartaginesi (406 a.C), dove per ordine di Imilcone e Annibale furono, per rendere più agevole l’attacco alla città, demoliti i monumenti sepolcrali.  La necropoli è stata esplorata in modo sistematico a partire dal 1980 dal Prof. De Miro e dalla Soprintendenza di Agrigento.

Per approfondimenti: Immagini della musica ad Akragas (VI-IV sec. a.C) di Agela Bellia Edizioni Centro Studi Pastore di Agrigento in collaborazione con l’Assessorato Regionale Beni Culturali e la Provincia Regionale di Agrigento – 2003. Scarica il documento: Immagini_della_musica_ad_Akragas  documento scaricabile liberamente da: http://amsacta.unibo.it/3343/1/Immagini_della_musica_ad_Akragas.pdf

Area web “La Sicilia in Rete” collegata: Area Archeologica di Agrigento (Valle dei Templi) (1997)

Area riconosciuta dall’UNESCO (Fonte Unesco.org) 

Scarica mappa in pdf: IT-831-item28 


Le porte di Agrigento (Fonte Wikipedia)

Inserimento scheda: Ignazio Caloggero

Foto: web

Contributi informativi: Ignazio Caloggero Web, 

Nota: Il popolamento delle schede della Banca dati Heritage, procede per fasi incrementali: catalogazione, georeferenziazione, inserimento informazioni e immagini. Il bene culturale in oggetto è stato catalogato, georeferenziato ed inserite le prime informazioni. Al fine di arricchirne i contenuti informativi sono graditi ulteriori contributi, se lo desiderate potete contribuire attraverso la nostra area “I Vostri Contributi

Nota esclusione responsabilità

Informazioni sulla geolocalizzazione e sul tragitto per raggiungere il luogo
Visualizza il luogo con Street View (se presente). Pertinente solo se riferito a beni tangibili con indirizzo associato.
Luogo
Invia una comunicazione all'autore della pubblicazione

    Your Name (required)

    Your Email (required)

    Subject

    Your Message

    Share