Voti, Commenti e Esperienze utente
Dai una valutazione (da 1 a 5)
5.002

Monte Pellegrino – Grotta del Ferraro (Grotta del fieno)

Necropoli rupestre databile al Bronzo Medio. 

“L’ingresso si apre al centro della falesia, ha forma arcuata di m 10 di base per m 6 in altezza; sulla sua destra, a circa m 6 dal piano di campagna, si apre la Grotta Giacchery comunicante con la Grotta del Ferraro (MANNINO 1985,
pp. 123-131). Debbo alla cortesia di Enzo Burgio, direttore del Museo Geologico dell’Università di Palermo, la copia di due lettere ed un ritaglio di giornale che dovevano far parte dell’archivio del prof. Ramiro Fabiani, presidente del
Gruppo Speleologico del CAI, sezione di Palermo. 
Una lettera dattiloscritta, del 29 Settembre 1931, è indirizzata: all’Ill.mo Sig.re Professore Fabiani Palermo.

«Durante l’esplorazione di una grotta del Monte Pellegrino alla Favorita, abbiamo rinvenuto, dopo percorso uno strettissimo e difficilissimo passaggio, una grande quantità di ossa e crani fossilizzati, assieme a molti resti di
vasi e recipienti di creta. Non abbiamo divulgato questa scoperta per evitare la distruzione del materiale, che andremo a fotografare. Abbiamo consegnato, in sua assenza, alcuni campioni all’Istituto di Zoologia.
Ci riserviamo il piacere di darle tutti i dettagli al Suo ritorno. Ci creda, Ill.mo Professore, Suoi devotissimi».
Dott. Leopoldo La Rosa; B. Mc Donnell; Paolo Muster; Sigismondo Noto; Salvatore Monastero;

La seconda lettera, pure dattiloscritta, è indirizzata all’Onorevole Prefetto di Palermo

«I sottoscritti: -Dott. Leopoldo La Rosa, assistente volontario presso l’Istituto di Chimica Farmaceutica della R. Università, via Rosina Muzio Salvio n.4; -Bayard Mc Donnell, Gloyd’ a Agency, via E. Parisi n.1; -Paolo Muster, via Magnisi, Palazzo Magnisi; -Ing. Sigismondo Noto, via Enrico Amari n.144 -Dott. Salvatore Monastero aiuto di Zoologia e Anatomia Comp. R. Università, via Archirafi; hanno l’onore di presentare all’On. Signoria Vostra l’acclusa relazione in merito alla scoperta archeologica da essi fatta nella grotta così detta “del Ferraro” al Monte Pelelgrino, il 27 settembre e 4 ottobre 1931- IX. La relazione è integrata da: un grafico approssimativo del percorso effettuato (allegg. 1); un album con cinque fotografie (all. 2); Con perfetta osservanza:
Firmati: Dott. Leopoldo La Rosa; B. Mc Donnell; Paolo Muster; L. Noto; Dott. Monastero.
Palermo 10 ottobre 1931 IX»”

(Fonte testo: Giovanni Mannino: Monte Pellegrino nella Preistoria – Nuovi dati: in Notiziario Archeologico Soprintendenza di Palermo 24/2017

 

Documenti di approfondimento: Giovanni Mannino: Monte Pellegrino nella Preistoria – Nuovi dati: in Notiziario Archeologico Soprintendenza di Palermo 24/2017

scarica il documento: G_Mannino_Le_Grotte_di_Monte_Gallo_Notiz

Giovanni Mannino:

Inserimento scheda: Ignazio Caloggero

Contributi informativi: Ignazio Caloggero Web

Foto: Giovanni Mannino: Monte Pellegrino nella Preistoria – Nuovi dati: in Notiziario Archeologico Soprintendenza di Palermo 24/2017 

COMUNICATO: Bene catalogato ma parzialmente geolocalizzato. Vi invitiamo a fornire il vostro contributo fornendoci informazioni utili  che ci permettano di geolocalizzare in modo puntuale il bene catalogato. Si veda anche “Patrimonio Culturale da Geolocalizzare

Nota: Il popolamento delle schede della Banca dati Heritage, procede per fasi incrementali: catalogazione, georeferenziazione, inserimento informazioni e immagini. Il bene culturale in oggetto è stato catalogato, georeferenziato ed inserite le prime informazioni. Al fine di arricchirne i contenuti informativi sono graditi ulteriori contributi, se lo desiderate potete contribuire attraverso la nostra area “I Vostri Contributi

Nota esclusione responsabilità

 

Informazioni sulla geolocalizzazione e sul tragitto per raggiungere il luogo
Visualizza il luogo con Street View (se presente). Pertinente solo se riferito a beni tangibili con indirizzo associato.
Luogo
Invia una comunicazione all'autore della pubblicazione

    Your Name (required)

    Your Email (required)

    Subject

    Your Message