Condividi/Share
Share
0.000
Informazioni Dettagliate
Condividi/Share
Share

La Leggenda di Kalipso e Ulisse

Ulisse e Kalipso – Arnold Bocklin, 1883, Basilea, Kunstmuseum 

 Nella mitologia greca, Calipso (o Kalipso) è una dea del mare di bellissimo aspetto. Secondo il racconto dell’Odissea di Omero era figlia di Atlante e viveva sull’isola di Ogigia, che secondo alcuni autori corrisponde all’isola di Gozo. La sua dimora era considerata proprio la grotta conosciuta oggi come Cava di Kalipso. Calipso fu punita dagli dei per essersi schierata dalla parte del padre nella Titanomachia. Fu costretta a rimanere sull’isola di Ogigia, dove Ulisse, scampato al vortice di Cariddi, approdò sull’isola e Calipso se ne innamorò. L’Odissea racconta come ella lo amò e lo tenne con sé, secondo Omero, per sette anni  offrendogli invano l’immortalità, che l’eroe insistentemente rifiutava. Ulisse conservava in fondo al cuore il desiderio di tornare ad Itaca, e non si lasciò sedurre.

Ulisse e Calipso, Jan Brueghel il Vecchio, Londra, Johnny van Haeften Gallery

Calipso abitava in una grotta profonda, con molte sale, che si apriva su giardini naturali, un bosco sacro con grandi alberi e sorgenti che scorrevano attraverso l’erba. Ella passava il tempo a filare, tessere, con le schiave, anch’esse ninfe, che cantavano mentre lavoravano.

Grotta di Kalisppo – Foto : web

Le lacrime di Ulisse vennero accolte da Atena, la quale, dispiaciuta per il suo protetto, chiese a Zeus di intervenire. Il dio allora mandò Ermes per convincere Calipso a lasciarlo partire e lei a malincuore acconsentì. Gli diede legname per costruirsi una zattera, e provviste per il viaggio. Ulisse giungerà con essa presso l’isola dei Feaci in cui grazie all’intercessione della principessa Nausicaa otterrà di essere finalmente accompagnato e sbarcato alla natia Itaca.

Calypso, olio su tela di George Hitchcock, 1906, Museo delle Arti di Indianapolis

Visita la Banca Dati del Patrimonio Culturale Immateriale siciliano e maltese  per conoscere altri beni immateriali

Visita Data Maps Heritage: Insieme delle Banche dati del Patrimonio Culturale siciliano e maltese e  per conoscere altre banche dati (natura, barocco, archeologia, beni materiali e molto altro ancora)

Nota esclusione responsabilità

Condividi/Share
Share
Informazioni sulla geolocalizzazione e sul tragitto per raggiungere il luogo
Visualizza il luogo con Street View (se presente)
Luogo
Invia una comunicazione all'autore della pubblicazione

Your Name (required)

Your Email (required)

Subject

Your Message

Condividi/Share
Share
Share