Voti, Commenti e Esperienze utente
Dai una valutazione (da 1 a 5)
0.000
Luogo
42 Via Al Convento di Baida

Grotta Salerno

Numero Catastale Grotta: n. 31 

“La Grotta Salerno è un antro modellato dall’azione erosiva del mare pleistocenico che si apre alle falde del costone dolomitico di Baida, su cui sorge il convento francescano di San Giovanni Battista.

La grotta è costituita da un unico ambiente a pianta quasi circolare dal diametro di circa una dozzina di metri, a profilo frastagliato. Nella parte terminale dell’incavo una frana occlude un ulteriore sviluppo.
Nel settore anteriore della cavità è scavato un pozzo profondo circa 4 m il quale, attraverso una galleria, conduce all’esterno in prossimità del tracciato dell’ex-ferrovia Palermo (Lolli) – Salaparuta.
Il ritrovamento sulla parete d’ingresso di utensili in selce a punta a dorso abbattuto del Paleolitico superiore attesta in modo inequivocabile che la grotta è stata abitata dall’uomo preistorico.
Sicuramente nei secoli successivi fu utilizzata da pastori che all’interno vu realizzarono delle opere in muratura. Durante la II guerra mondiale vi si rifugiarono anche gli abitanti di Baida per sfuggire alle bombe sganciate dagli aerei anglo-americani.
Adesso la visita all’ingrottato è interdetta a causa della recinzione di una proprietà privata.

(Fonte testo: Rosario Abbate: pagina facebook:  https://www.facebook.com/RosarioAbbateBlog/posts/3573849852683835)

Documenti di approfondimento: Rosario Abbate: Le grotte di Baida (Palermo) Geomorfologia e Paleontologia

scarica il documento: Rosario Abbate; Le Grotte di Baida

Bibliografia e ulteriori documenti di approfondimento:

100)  PRIMA SICILIA – ALLE ORIGINI DELLA SOCIETA’ SICILIANA – volume primo a cura di Sebastiano Tusa  Palermo 1997.

198) D. Petruso – V. Forgia – L. Sineo : Il popolamento umano della Sicilia: una revisione interdisciplinare in Archivio per l’Antropologia e la Etnologia – Vol. CXLIV (2014)

Scarica file:  SINEO et al

200) Gioconda La Magna (a cura dei) Tra Etna e Simeto – La ricerca archeologica ad Adrano e nel suo territorio – Atti dell’incontro di studi per il 50° anniversario dell’istituzione del Museo di Adrano Adrano, 8 giugno 2005 – Biblioteca della Provincia Regionale di Catania 2009. Scarica file: Il_Neolitico_nella_Valle_del_Simeto 

Ignazio Caloggero:

Storia di Sicilia – 1.2. Paleolitico e mesolitico:

Storia di Sicilia – 1.2.1: I sentimenti religiosi e le sepolture nel paleolitico e nel mesolitico

Storia di Sicilia – 1.2.2: L’Arte nel Paleolitico e nel Mesolito

Storia di Sicilia – 1.2.3: Siti archeologici del Paleolitico e del Mesolitico siciliani

COMUNICATO: Bene catalogato ma parzialmente geolocalizzato. Vi invitiamo a fornire il vostro contributo fornendoci informazioni utili  che ci permettano di geolocalizzare in modo puntuale il bene catalogato. Si veda anche “Patrimonio Culturale da Geolocalizzare

Inserimento scheda: Ignazio Caloggero

Foto: scheda facebook: https://www.facebook.com/RosarioAbbateBlog/posts/3573849852683835

Contributi informativi: Ignazio Caloggero Web, 

Nota: Il popolamento delle schede della Banca dati Heritage, procede per fasi incrementali: catalogazione, georeferenziazione, inserimento informazioni e immagini. Il bene culturale in oggetto è stato catalogato, georeferenziato ed inserite le prime informazioni. Al fine di arricchirne i contenuti informativi sono graditi ulteriori contributi, se lo desiderate potete contribuire attraverso la nostra area “I Vostri Contributi

Nota esclusione responsabilità

Condividi/Share
Share
Informazioni sulla geolocalizzazione e sul tragitto per raggiungere il luogo
Visualizza il luogo con Street View (se presente). Pertinente solo se riferito a beni tangibili con indirizzo associato.
Luogo
Invia una comunicazione all'autore della pubblicazione

    Your Name (required)

    Your Email (required)

    Subject

    Your Message

    Condividi/Share
    Share
    Share