Voti, Commenti e Esperienze utente
Dai una valutazione (da 1 a 5)
0.000
Luogo
18 Via Barone Sieri Pepoli

Chiesa di San Nicola

L’impianto originario risale al 536 quando Belisario la fece costruire come chiesa di rito greco dedicata all’Ascensione. La famiglia Chiaramente la modificò e restaurò nel XIV secolo e fece costruire la cappella di San Nicola. Nel XVI secolo divenne parrocchia. L’aspetto attuale risale al 1749 con un intervento attribuito all’architetto G.B. Amico. La pianta è a croce latina, divisa in tre navate da pilastri con profonde cappelle sui lati. La copertura è a volta a botte lunettata. All’interno diverse pregevoli opere: un trittico marmoreo cinquecentesco raffigurante Cristo tra i Santi Pietro e Nicolò, forse di Vincenzo Gagini, una Crocefissione realizzata da Andrea Tipa, Il San Nicola di Giacomo Tartaglia, il busto del parroco A. Fardella di Andrea Tipa, un gruppo scultore in legno, tela e colla, raffigurante Cristo tra i due ladroni, prodotto di artigianato artistico trapanese. (Fonte: Comune di Trapani)

Inserimento scheda: Ignazio Caloggero

Foto: Ignazio Caloggero

Contributi informativi:  Ignazio Caloggero, Web 

Nota: Il popolamento delle schede della Banca dati Heritage, procede per fasi incrementali: catalogazione, georeferenziazione, inserimento informazioni e immagini. Il bene culturale in oggetto è stato catalogato, georeferenziato ed inserite le prime informazioni. Al fine di arricchirne i contenuti informativi sono graditi ulteriori contributi, se lo desiderate potete contribuire attraverso la nostra area “I Vostri Contributi

Nota esclusione responsabilità

 

Informazioni sulla geolocalizzazione e sul tragitto per raggiungere il luogo
Visualizza il luogo con Street View (se presente). Pertinente solo se riferito a beni tangibili con indirizzo associato.
Luogo
Invia una comunicazione all'autore della pubblicazione

    Your Name (required)

    Your Email (required)

    Subject

    Your Message