Chiesa di S. Giovanni degli Eremiti - Palermo
Street View (se presente)
Descrizione

Chiesa di S. Giovanni degli Eremiti – Palermo

Monumento facente parte del sito multiseriale “Palermo Arabo-Normanna e le Cattedrali di Cefalù e Monreale” inserito nella Lista del Patrimonio Mondiale dell’Umanità (WHL)

Anno di iscrizione nella WHL: 2015

Via dei Benedettini, 18. La chiesa, le cui origini risalgono al VI secolo, fu trasformata in moschea e ricostruita per il culto cristiano in epoca normanna (XII secolo) per volere di Ruggero II.  Nei secoli ha subito molte trasformazioni, l’ultima nel 1880 a cura dell’architetto Giuseppe Patricolo. La chiesa è caratterizzata dalle sue cupole di colore rosso, appoggiata con un fianco ad un corpo quadrato anteriore (forse una moschea), è realizzata a croce latina divisa in campate quadrate su ciascuna delle quali poggia una semisfera. Il presbiterio, terminante in nicchia, è sormontato da una cupola, come quella dei due corpi quadrangolari che la fiancheggiano e di cui quello di sinistra si eleva a campanile. All’interno è presente una cisterna araba e un chiostro con giardino che presenta delle colonne binate con capitelli a foglie d’acanto.

Inserimento scheda: Ignazio Caloggero

Foto: web

Contributi informativi: Ignazio Caloggero Web, 

Nota: Il popolamento delle schede della Banca dati Heritage, procede per fasi incrementali: catalogazione, georeferenziazione, inserimento informazioni e immagini. Il bene culturale in oggetto è stato catalogato, georeferenziato ed inserite le prime informazioni. Al fine di arricchirne i contenuti informativi sono graditi ulteriori contributi, se lo desiderate potete contribuire attraverso la nostra area “I Vostri Contributi

Nota esclusione responsabilità

Clicca per vedere su Google Maps
Dai una valutazione (da 1 a 5)
0.000
Invia una comunicazione all'autore della pubblicazione

    Your Name (required)

    Your Email (required)

    Subject

    Your Message

    Share