Condividi/Share
Share
Informazioni Dettagliate
Condividi/Share
Share

Chiesa del SS. Salvatore – Palermo

chiesa del ss salvatore

Corso Vittorio Emanuele. Eretta nel XVII sec. Su una preesistente chiesa del XVI sec, a sua volta costruita sul luogo del Monastero normanno del SS. Salvatore del XII sec. L’aspetto attuale della costruzione, però, si discosta notevolmente da quello normanno, poiché le forme, già rimaneggiate nel Cinquecento, diventarono pienamente barocche con l’affidamento dell’incarico all’architetto Paolo Amato (1682-1704), il quale adottò il modello di una pianta centrale dodecagonale con cupola ellittica. L’interno, interamente decorato da marmi policromi ed affreschi, èstato restaurato dopo i bombarbamenti del 1943 ch lo hanno quasi completmnte distrutto. Gli affreschi del cupolino che chiude il cappellone maggiore è attribuito a Filippo Tancredi (1705), gli affreschi che decorano il vestibolo d’ingresso e la volta (1765) son invece attribuiti a Vito D’Anna. Attualmente è adibita a auditorium

Inserimento scheda: Ignazio Caloggero

Foto: Ignazio Caloggero

Contributi informativi:  Ignazio Caloggero, Web 

Nota: Il popolamento delle schede della Banca dati Heritage, procede per fasi incrementali: catalogazione, georeferenziazione, inserimento informazioni e immagini. Il bene culturale in oggetto è stato catalogato, georeferenziato ed inserite le prime informazioni. Al fine di arricchirne i contenuti informativi sono graditi ulteriori contributi, se lo desiderate potete contribuire attraverso la nostra area “I Vostri Contributi

Nota esclusione responsabilità

Condividi/Share
Share
Informazioni sulla geolocalizzazione e sul tragitto per raggiungere il luogo
Visualizza il luogo con Street View (se presente)
Luogo
Invia una comunicazione all'autore della pubblicazione

    Your Name (required)

    Your Email (required)

    Subject

    Your Message

    Condividi/Share
    Share
    Share