Voti, Commenti e Esperienze utente
Dai una valutazione (da 1 a 5)
0.000
Luogo
Via Francesco Crispi, 122, Alcamo

Chiesa del Santissimo Crocifisso (San Francesco di Paola)

Costruita nel XVI secolo, la facciata esterna, datata 1695, ha una forma convessa, tipica caratteristica dello stile rococò.

La Chiesa è a navata unica, con cinque altari; nel 1750 fu abbellita dagli stucchi di Nicolò Curti; al suo interno si trovano diverse opere:

Sull’altare maggiore:

  • Crocifisso, scultura lignea del XIX secolo, opera del trapanese Francesco Marino

Sul lato sinistro:

  • Santissima Trinità(d’ignoto autore), con i due santi Cosma e DamianoSanta Rosalia e San Francesco di Sales (1750),
  • la Madonna di Fátima, recente scultura lignea
  • San Biagio, opera del ‘700, d’ignoto autore: proveniente dalla ex Chiesa dell’Annunziata (Alcamo)
  • Sacro Cuore di Gesù, statua lignea, collocata nel 1921

Sul lato destro:

  • Madonna dei Miracoli, con San Francesco di Paola e San Francesco di Sales(1750), quadro d’ignoto;
  • San Francesco di Paola, scultura lignea forse di Filippo Quattrocchidi Gangi (secolo XVIII)
  • Sant’Anna, scultura lignea(fine ottocento): ha sostituito un dipinto del 1618 (andato distrutto) realizzato da Giuseppe Carrera
  • Statua dell’Immacolatain gesso, recente.
  • San Vito, statua lignea del 1848
  • acquasantierascolpita nel 1606 da Giuseppe Foti: all’entrata.

Sulle pareti della navata ci sono quattro antiche tele di ignoto autore e con cornici di stucco, con alcuni episodi della vita di San Francesco di Paola:

  • il prodigio avvenuto durante la costruzione del convento di Paternò Calabro(provincia di Cosenza) nel 1454: due operai morti a causa di una frana furono resuscitati dal Santo (primo sulla destra).
  • il prodigioso miracolo dei pesci da parte di San Francesco di Paola (nel secondo dipinto a destra)
  • una nobile famiglia presenta al Santo un neonato senza occhi e senza bocca; San Francesco opera anche qui un miracolo straordinario (nel primo quadro sulla parete sinistra).
  • il miracolo della conversione del Re di Napoli(secondo dipinto a sinistra).
  • l’istituzione della Pasqua ebraica(libro dell’Esodo), sulla parete destra della cappella del Santissimo Sacramento;
  • il banchetto offerto da Lota due Angeli, (Libro della Genesi), dipinto sulla parete sinistra della stessa cappella

In sacrestia:

  • Crocifissoin mistura, opera di Giovanni Matinati del 1549
  • Santa Lucia, statua settecentescadi autore ignoto;
  • Sant’Espedito, statua recente
  • Madonna della Pietà, tela di autore incerto del XVIII secolo
  • Santa Caterina da Siena, tela di autore incerto del XVIII secolo
  • San Michele Arcangelo, statua del XVIII secolo
  • San Francesco di Paola, mezzobustodel XVIII secolo;

(Fonte: Wikipedia)

Inserimento scheda: Ignazio Caloggero

Foto: Ignazio Caloggero

Contributi informativi:  Ignazio Caloggero, sito web Palazzo Marletta

Nota esclusione responsabilità

Condividi/Share
Share
Informazioni sulla geolocalizzazione e sul tragitto per raggiungere il luogo
Visualizza il luogo con Street View (se presente). Pertinente solo se riferito a beni tangibili con indirizzo associato.
Luogo
Invia una comunicazione all'autore della pubblicazione

    Your Name (required)

    Your Email (required)

    Subject

    Your Message

    Condividi/Share
    Share
    Share