Voti, Commenti e Esperienze utente
Dai una valutazione (da 1 a 5)
0.000
Luogo
22 Piazza del Duomo

Cattedrale (Chiesa dell’Annunziata) – Acireale

chiesa madre acireale

La Basilica Cattedrale di Acireale è ubicata nella piazza del Duomo. Dedicata a Maria Santissima Annunziata, la Basilica viene comunemente attribuita al culto di Santa Venera, la patrona della città di cui conserva le reliquie. Fu elevata a Cattedrale nel 1870. Tutto il complesso è costituito da una serie di aggiunte. La chiesa ancora nel XV secolo era costituita da una sola cappella, poi grazie a cospicue donazioni dei cittadini ed all’arrivo delle reliquie di Santa Venera fu ampliata. Subirà i danni del sisma del 1693. Il prospetto venne realizzato a partire dal XVII secolo. Il portale marmoreo, rappresentante l’Annunciazione fu realizzato nella bottega messinese di Placido Blandamonte nel 1668. I due campanili svettanti in stile manierista a base ottagonale, pur se identici non sono coevi. Il campanile lato sud e la cupola sono del 1655. Il campanile lato nord, il rosone e le restanti decorazioni del prospetto sono invece in stile neogotico, realizzati nel 1890 su progetti di Sebastiano Ittar e Giovan Battista Filippo Basile (padre del maestro liberty Ernesto Basile). L’interno, a croce latina, è in stile barocco. Si può ammirare la Cappella di Santa Venera (1658) dove si conservano le reliquie, la statua della santa, opera di Mario D’Angelo (1651) ed il fercolo argenteo (1658-1670). Gli affreschi della cappella sono stati realizzati nel 1712 da Antonio Filocamo. Gli affreschi del transetto e della cupola vennero realizzati da Pietro Paolo Vasta, fra il 1738 ed il 1739. La volta fu invece affrescata da Giuseppe Sciuti (fine XIX secolo). Altre opere di Vito D’Anna e Giacinto Platania. Nel transetto si trova una meridiana realizzata da Christian Frederick Peters (1844) ed ornata con i simboli dello zodiaco da Giovan Francesco Boccaccini. Inoltre si trovano alcuni sarcofagi di pregevole fattura.

Inserimento scheda: Ignazio Caloggero

Foto: Ignazio Caloggero

Contributi informativi:  Ignazio Caloggero, Web 

Nota: Il popolamento delle schede della Banca dati Heritage, procede per fasi incrementali: catalogazione, georeferenziazione, inserimento informazioni e immagini. Il bene culturale in oggetto è stato catalogato, georeferenziato ed inserite le prime informazioni. Al fine di arricchirne i contenuti informativi sono graditi ulteriori contributi, se lo desiderate potete contribuire attraverso la nostra area “I Vostri Contributi

Nota esclusione responsabilità

 

Condividi/Share
Share
Informazioni sulla geolocalizzazione e sul tragitto per raggiungere il luogo
Visualizza il luogo con Street View (se presente). Pertinente solo se riferito a beni tangibili con indirizzo associato.
Luogo
Invia una comunicazione all'autore della pubblicazione

    Your Name (required)

    Your Email (required)

    Subject

    Your Message

    Condividi/Share
    Share
    Share