Voti, Commenti e Esperienze utente
Dai una valutazione (da 1 a 5)
0.000
Luogo
34 Contrada Calavà

Capo Calavà (ITA030033)

Tipologia sito:  ZSC Zona Speciale di Conservazione  

Codice: ITA030033- Ettari: 159

Il sito comprende l’omonimo promontorio costiero di Capo Calavà localizzato nel territorio di Gioiosa Marea (provincia di Messina), dove si estende dalla zona litoranea verso l’interno, per un’area complessiva di 152,235 ettari. Dal punto di vista stratigrafico-strutturale l’area appartiene alla Catena Kabilo-Calabride ed, in particolare, al Complesso Calabride ed all’Unità dell’Aspromonte; si tratta prevalentemente di gneiss occhiadini, paragneiss passanti lateralmente a micascisti, plutoniti, micrograniti, aplo-pegmatiti e felsiti (LENTINI et al., 2000). Per quanto attiene al bioclima, la fascia strettamente costiera rientra nel termomediterraneo (temperatura > 16 °C) subumido (piovosità= 600-700 mm), tendente all’interno verso il mesomediterraneo (temperatura = 13-16 °C) subumido-umido (piovosità= 600-1000 mm). Il paesaggio vegetale della fascia costiera è dominato dalle comunità alofile e subalofile tipiche delle falesie rocciose, cui si sostituiscono verso l’interno aspetti forestali più o meno degradati a Quercus suber e vegetazione di macchia ad Erica arborea, talora alternati a nuclei di querceti caducifogli e residui colturali.

Back to topP Euphorbia dendroidesC X R Hierophis viridiflavusC X P Hyoseris taurinaR X P Lavandula multifidaR X P Matthiola incana subsp. rupestrisR X P Micromeria consentinaR X P Neotinea maculataR X P Ophrys exaltataR X P Ophrys tenthrediniferaP X P Orchis italicaC X P Orchis lacteaP X P Orchis longicornuP X P Orchis papilionacea var. grandifloraP X R 1250 Podarcis siculaC X P 1849 Ruscus aculeatusP X P Senecio bicolorP X P Serapias linguaP X P Spiranthes spiralisP X R Tarentola mauritanica mauritanicaC X I Tasgius falcifer aliquoiP X I Tasgius globulifer evitendusP X A = Amphibians, B = Birds, F = Fish, Fu = Fungi, I = Invertebrates, L = Lichens, M = Mammals, P = Plants, R = ReptilesGroup: for Birds, Annex IV and V species the code as provided in the reference portal should be used in addition to the scientific nameCODE: in case that the data on species are sensitive and therefore have to be blocked for any public access enter: yesS: in case that a species is no longer present in the site enter: x (optional)NP: i = individuals, p = pairs or other units according to the standard list of population units and codes in accordance with Article 12 and 17 reporting, (see Unit:)reference portal Abundance categories: C = common, R = rare, V = very rare, P = presentCat.: Annex Species (Habitats Directive), National Red List data; Endemics; International Conventions; other reasonsMotivation categories: IV, V:A:B:C:D:4. SITE DESCRIPTION4.1 General site characterHabitat class% CoverN125.0N095.0N225.0N231.0N1871.0N0810.0N163.0Total Habitat Cover100Other Site CharacteristicsIl sito comprende l’omonimo promontorio costiero di Capo Calavà localizzato nel territorio di Gioiosa Marea (provincia di Messina), dove si estende dalla zona litoranea verso l’interno, per un’area complessiva di 152,235 ettari. Dal punto di vista stratigrafico-strutturale l’area appartiene alla Catena Kabilo-Calabride ed, in particolare, al Complesso Calabride ed all’Unità dell’Aspromonte; si tratta prevalentemente di gneiss occhiadini, paragneiss passanti lateralmente a micascisti, plutoniti, micrograniti, aplo-pegmatiti e felsiti (LENTINI et al., 2000). Per quanto attiene al bioclima, la fascia strettamente costiera rientra nel termomediterraneo (temperatura > 16 °C) subumido (piovosità= 600-700 mm), tendente all’interno verso il mesomediterraneo (temperatura = 13-16 °C) subumido-umido (piovosità= 600-1000 mm). Il paesaggio vegetale della fascia costiera è dominato dalle comunità alofile e subalofile tipiche delle falesie rocciose, cui si sostituiscono verso l’interno aspetti forestali più o meno degradati a Quercus suber e vegetazione di macchia ad Erica arborea, talora alternati a nuclei di querceti caducifogli e residui colturali4.2 Quality and importanceIl biotopo presenta un certo interesse floro-faunistico, fitocenotico e paesaggistico. Trovano spazio diverse entità che nell’area regionale sono rare o ritenute di rilevante interesse fitogeografico, a loro volta citate nell’elenco riportato nella sezione 3.3 (D).

 

Fonte: Ministero dell’Ambiente Formulario Natura 2000

Dati ministeriali: Formulario Natura 2000

Inserimento scheda: Ignazio Caloggero

Foto: web

Contributi informativi:  Ignazio Caloggero, Regione Sicilia

Nota esclusione responsabilità

Informazioni sulla geolocalizzazione e sul tragitto per raggiungere il luogo
Visualizza il luogo con Street View (se presente). Pertinente solo se riferito a beni tangibili con indirizzo associato.
Luogo
Invia una comunicazione all'autore della pubblicazione

    Your Name (required)

    Your Email (required)

    Subject

    Your Message

    Share