Bosco d’Alcamo (EUAP0371)

Tipologia sito
RNO = Riserva Naturale Orientata

Codici WDPA/EUAP: 15304 EUAP0371

  • Ex Province interessate: Trapani
  • Comuni interessati:  Alcamo
  • Ente Gestore: Provincia di Trapani
  • Istituzione: D.R. 206 29/06/1984

Descrizione:

Istituita nel 1984, la Riserva Naturale Orientata Bosco di Alcamo si estende lungo la parte sommitale del Monte Bonifato, un rilievo che fa parte del vasto complesso calcareo che si snoda lungo la costa occidentale dell’isola tra la provincia di Palermo e Monte Erice. In tutta l’arca le pendici montuose sono caratterizzate da un paesaggio brullo e monotono, dominato dal grigiore della roccia calcarea.

LA  FLORA

Il bosco di Alcamo, frutto di rimboschimenti effettuati dal 1921 fino agli anni ‘70- ‘80, è costituito da conifere, in particolare pino domestico (Pinus pinea), pino d’aleppo (Pinus halepensis) e cipresso (Cupressus sempervirens), a cui si associano, in alcuni tratti, latifoglie come la roverella (Quercus pubescens), il leccio (Quercus ilex) e il frassino (), il lentisco (Pistacia lentiscus), la palma nana (Chamaerops humilis), il pungitopo (Ruscus aculeatus), l’euforbia (Euphorbia arborea), l’acanto (Acanthus mollis) e la ginestrella comune (Osyris alba).

Nelle radure si trovano numerose ombrellifere come il finocchio selvatico (Foeniculum vulgare), la ferula (Ferula communis) e il tordilio pugliese (Tordjlium apulum).

Lungo le pendici più erose è presente la prateria ad ampelodesma (Ampelodesmos mauritanicus), una graminacea che con le sue radici consolida il terreno, più comunemente conosciuta come “disa”.

LA  FAUNA

Nella riserva vivono numerose specie di rapaci, fra cui la poiana (Buteo buteo), il gheppio (Falco tinnunculus), il barbagianni (Tyto alba), la civetta (Athene noctua) e l’allocco (Strix aluco).

Il bosco è popolato dalla ghiandaia (Garrulus glandarius), dal colombaccio (Columba palumbus), dalla taccola (Corvus monedula), dal pettirosso (Erithacus rubecola), merlo (Turdus merula), verdone (Carduelis chloris), verzellino (Serinus canarius), rampichino (Certhia brachydaptyla), cinciallegra (Parus major) e cinciarella (Cyanistes ceeuleus).

La riserva è frequentata anche da uccelli migratori come la tortora (Streptopelia turtur), la quaglia (Coturnix coturnix), il cuculo (Cuculus canorus) e l’upupa (Upupa epops).

Da segnalare la presenza del picchio rosso maggiore (Picoides major) come nidificante.

I mammiferi nell’area sono rappresentati da coniglio selvatico (Oryctolagus cuniculus), volpe (Vulpes vulpes), istrice (Hystrix cristata), riccio (Erinaceus europaeus), donnola (Mustela nivalis) e topo quercino (Elyomis quercinus).

Fra i rettili si può citare il biacco (Hierophis viridiflavus), la vipera (Vipera aspis), la lucertola campestre (Podarcis sicula) e il ramarro occidentale (Lacerta bilineata). 

Fonte testo: https://www.boscoalcamo.it/

Siti Natura 2000 associati:
 

Monte Bonifato ITA010009

Inserimento scheda: Ignazio Caloggero

Foto e video: web

Contributi informativi:  Ignazio Caloggero, Web 

Nota: Il popolamento delle schede della Banca dati Heritage, procede per fasi incrementali: catalogazione, georeferenziazione, inserimento informazioni e immagini. Il bene culturale in oggetto è stato catalogato, georeferenziato ed inserite le prime informazioni. Al fine di arricchirne i contenuti informativi sono graditi ulteriori contributi, se lo desiderate potete contribuire attraverso la nostra area “I Vostri Contributi

Nota esclusione responsabilità

 

 

Facebook Comments

Informazioni sulla geolocalizzazione e sul tragitto per raggiungere il luogo
Visualizza il luogo con Street View (se presente). Pertinente solo se riferito a beni tangibili con indirizzo associato.
Luogo
Invia una comunicazione all'autore della pubblicazione

    Your Name (required)

    Your Email (required)

    Subject

    Your Message

    Facebook Comments

    Share