Voti, Commenti e Esperienze utente
Dai una valutazione (da 1 a 5)
0.000
Luogo
27 Via Evangelista Torricelli

Basilica Maria Santissima del Mazzaro

Eretta intorno al 1100 da Manfredi, conte di Policastro,  distrutta dal terremoto del 1693 e ricostruita a partire dal 1760. Il tempio ha tre navate, con pareti decorate in stile barocco siciliano su progetto di Bonaiuto da Siracusa. Al proprio interno si trova un quadro ligneo raffigurante la Madonna col Bambino sulle ginocchia ed accanto le vergini siciliane Sant’Agata e Santa Lucia, di stile greco-bizantino.

Curiosità

A quest’opera è legata la tradizione che lo vuole ritrovato intorno al 1125, da un pastore mentre pascolava il suo gregge sulla cima boscosa della collina di Mazzarino. Il pastore il quadro di legno nel quale era dipinta la Madonna con il bambino e accanto a lei le due Sante siciliane: S. Agata e S. Lucia. Questo quadro era stato sepolto, in seguito ad un editto sull’iconoclastia (distruzione delle immagini sacre) emanato dal Papa Leone Isaurico. Dopo il ritrovamento, il popolo proclamò la Madonna del quadro Patrona di Mazzarino.

Inserimento scheda: Ignazio Caloggero

Foto: Ignazio Caloggero

Contributi informativi:  Ignazio Caloggero, Web 

Nota: Il popolamento delle schede della Banca dati Heritage, procede per fasi incrementali: catalogazione, georeferenziazione, inserimento informazioni e immagini. Il bene culturale in oggetto è stato catalogato, georeferenziato ed inserite le prime informazioni. Al fine di arricchirne i contenuti informativi sono graditi ulteriori contributi, se lo desiderate potete contribuire attraverso la nostra area “I Vostri Contributi

Nota esclusione responsabilità

Informazioni sulla geolocalizzazione e sul tragitto per raggiungere il luogo
Visualizza il luogo con Street View (se presente). Pertinente solo se riferito a beni tangibili con indirizzo associato.
Luogo
Invia una comunicazione all'autore della pubblicazione

    Your Name (required)

    Your Email (required)

    Subject

    Your Message