Tu sei qui: Home » Blog La Sicilia in Rete » 42° sessione UNESCO Manama Bahrain 24 giugno – 4 luglio 2018

Share This Post

42° sessione UNESCO Manama Bahrain 24 giugno 4 luglio 2018

42° sessione UNESCO Manama Bahrain

Tutto pronto per la 42° sessione UNESCO di Manama (Bahrain). In lizza 30 nuovi siti di cui 2 italiani: Ivrea, città industriale del 20 secolo e Le colline del Prosecco di Conegliano a Valdobbiadene. Nell’articolo tutti i siti proposti per l’inserimento nella WHL, quelli proposti per la cancellazione e quelli segnalati per l’inserimento della Lista del Patrimonio in Pericolo. News e la possibilità di vedere in diretta l’intera sessione UNESCO. Infine, una chicca unica nel mondo web: 42° Sessione Unesco Social Stream, in tempo reale dai principali Social Network (Twitter, Facebook, You Tube e Intstagram), post e immagini direttamente dal Bahrain (in basso a questa pagina). 
I siti proposti per l’inserimento nella Lista del Patrimonio dell’Umanità (World Heritage Listi – WHL) sono in tutto 30 (5 naturali, 3 misti e 22 culturali).


Ivrea, città industriale del 20 secolo

 


Le colline del Prosecco di Conegliano a Valdobbiadene

Le aggiunte proposte alla Lista del Patrimonio Mondiale comprendono cinque siti naturali, tra cui un’estensione di un sito già inscritto, tre siti misti (vale a dire sia naturali che culturali) e 22 siti culturali. La valutazione da parte degli organismi consultivi dei siti proposti è disponibile online e i dibattiti della sessione saranno trasmessi via web.

Attualmente l’Italia è la nazione a detenere il maggior numero di siti inclusi nella lista dei patrimonio dell’umanità (53 siti), seguita dalla Cina (52) e dalla Spagna (45). Se tutto va bene l’Italia potrebbe arrivare a 55 siti nella WHL e anche se la Cina dovrebbe vedere approvati i suoi 2 siti, non arriverebbe ad intaccare il record italiano in quanto arriverebbe a 54 siti. Ma per questo è necessario aspettare i dati definitivi.


Siti UNESCO 2017

Il comitato esaminerà inoltre lo stato di conservazione di 157 siti già inclusi nell’elenco del patrimonio mondiale. Cinquantaquattro di questi siti sono anche nella Lista del Patrimonio Mondiale in Pericolo.

Il seguente sito sarà esaminato al fine di eliminarlo dall’elenco del patrimonio mondiale: Centro storico di Shakhrisyabz (Uzbekistan)

I seguenti siti sono previsti per l’inclusione nella Lista del Patrimonio Mondiale in pericolo:

  • Parchi nazionali del lago Turkana (Kenya)
  • Valle di Kathmandu (Nepal)
  • Fort e Shalamar Gardens a Lahore (Pakistan)

Il sito di Belize Barrier Reef Reserve System (Belize), attualmente nella Lista del Patrimonio Mondiale in Pericolo, potrà essere rimosso da tale elenco a causa di miglioramenti nella sua conservazione.

Ecco da dove è possibile seguire in diretta tutta la sessione 

https://whc.unesco.org/include/tool_stream.cfm?sl=en&ye=7KMWI1etz9w

 

Ecco l’elenco dei siti che saranno esaminati per essere inseriti nella WHL a partire dal pomeriggio del 29 giugno:

Siti naturali (5):

  • Fanjingshan (China)
  • Chaine des Puys – Limagne fault tectonic arena (France)
  • Arasbaran Protected Area (Islamic Republic of Iran)
  • Bikine River Valley [extension of Central Sikhote-Alin, inscribed in 2001] (Russian Federation)
  • Barberton Makhonjwa Mountains (South Africa)

Siti misti (3):

  • Pimachiowin Aki (Canada)
  • Chiribiquete National Park – “The Maloca of the Jaguar” (Colombia)
  • Tehuacán-Cuicatlán Valley: original habitat of Mesoamerica (Mexico)

Siti culturali (22):

  • Žatec – the Town of Hops (Czechia)
  • Funeral and memorial sites of the First World War (Western Front) (Belgium / France)
  • Colonies of Benevolence (Belgium / Netherlands)
  • Historic Monuments and Sites of Ancient Quanzhou—Zayton (China)
  • Aasivissuit—Nipisat Inuit Hunting Ground between Ice and Sea (Denmark)
  • Historic Urban Ensemble of Nîmes (France)
  • Archaeological Border Landscape of Hedeby and the Danevirke (Germany)
  • Naumburg Cathedral (Germany)
  • Victorian and Art Deco Ensemble of Mumbai (India)
  • Age of Trade: Old Town of Jakarta (formerly Old Batavia) and Four Outlying Islands—Onrust, Kelor, Cipir and Bidadari (Indonesia)
  • Sassanid Archaeological Landscape of Fars Region (Islamic Republic of Iran)
  • Ivrea, industrial city of the 20th century (Italy)
  • Le Colline del Prosecco di Conegliano a Valdobbiadene (Italy)
  • Hidden Christian Sites in the Nagasaki Region (Japan)
  • Thimlich Ohinga Archaeological Site (Kenya)
  • Ancient City of Qalhat (Oman)
  • Sansa, Buddhist Mountain Monasteries in Korea (Republic of Korea)
  • Roșia Montană Mining Landscape (Romania)
  • Al-Ahsa Oasis, an Evolving Cultural Landscape (Saudi Arabia)
  • Caliphate City of Medina Azahara (Spain)
  • Göbekli Tepe (Turkey)
  • Khor Dubai, a Traditional Merchants’ Harbour (United Arab Emirates)

42°  sessione Unesco Social Stream

 

© Centro Studi Helios

Share This Post

Leave a Reply

Share